Retelit guarda sempre più anche al Mediterraneo

Per sostenere lo sviluppo della digitalizzazione in Libia, Retelit MED sigla un accordo con LPTIC, con un occhio a per la fornitura di progetti di consulenza e formazione in campo ICT

Trasformazione Digitale
Retelit MED, joint venture italo-libica tra Retelit e LPTIC, ha siglato un accordo che prevede la fornitura di consulenza strategica e tecnologica e lo sviluppo di competenze ICT a LPTIC e alle sue società operative LITC, operatore wholesale internazionale, e HATIF Libya, operatore di rete fissa.

La partnership conferma l’obiettivo della società di collaborare per spingere e guidare la Libia verso una completa trasformazione digitale.  Gli accordi comprendono aspetti di consulenza strategica, formazione e la possibilità di fornire soluzioni tecnologiche per lo sviluppo del settore locale delle telecomunicazioni, favorendo così l’implementazione del piano strategico di digitalizzazione stabilito della società LPTIC.

mario bacchini   retelit medMario Bacchini, CEO di Retelit MED

Retelit MED, si legge in una nota, è fortemente impegnata nella realizzazione del nuovo grande progetto digitale libico che prevede la creazione di una nuova rete in fibra ottica e dell’infrastruttura 5G, l'atterraggio di cavi sottomarini e terrestri per creare connessioni a livello internazionale e un grande data center nazionale. L’unione delle competenze e dell’expertise di Retelit MED e il presidio territoriale di LPTIC, colonna portante delle comunicazioni nel Paese, rappresenta un ulteriore passo avanti in questa direzione.   

Dalla costituzione di Retelit MED, a febbraio 2020, non abbiamo smesso di sviluppare sinergie con LPTIC per il settore ICT in Libia. Questo accordo, che contribuisce al rafforzamento delle relazioni politiche ed economiche italo-libiche con particolare riferimento all’ambito digitale, rafforza le opportunità nel Mediterraneo nell’ambito della digitalizzazione e della competitività”, commenta Giovanni Castellaneta, Presidente di Retelit MED. 

Abbiamo una grande opportunità, quella di partecipare alla costruzione di una Libia “a banda larga” e digitalizzata. Retelit MED giocherà un ruolo fondamentale nello sviluppo digitale delle aziende e delle competenze del personale libico”, conclude Mario Bacchini, CEO di Retelit MED.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori