Hospitality: il controllo accessi di Bticino

Smart Access è una nuova soluzione Bticino per gestire da remoto il check-in nelle strutture ricettive, controllando gli accessi senza l'uso di chiavi o badge

Tecnologie
La ripresa nel settore hospitality passa anche attraverso l'adozione di soluzioni che garantiscano la sicurezza e la tranquillità degli ospiti. Per questo Bticino ha sviluppato un prodotto specifico pensato per le esigenze di hotel, ostelli e B&B. È stato battezzato Smart Access ed è in sintesi un sistema di controllo accessi gestibile anche da remoto, che permette l'accesso a strutture ricettive senza l'utilizzo di chiavi o badge. Questo evita contatti non necessari e comunque permette di gestire arrivi e partenze in qualsiasi momento della giornata, anche in realtà non presidiate.

Attraverso l’App dedicata, oppure da computer, si può effettuare il check-in di un nuovo cliente, inserendo i dati anagrafici, il periodo di permanenza, la camera assegnata. Ed eventualmente abilitare l'apertura di accessi comuni. Smart Access invia in modo automatico una email al nuovo ospite, con tutte le informazioni relative alla struttura (recapiti, posizione), alla prenotazione (check-in/check-out) e per accedere in autonomia alla struttura.

L'ospite scarica l'App Smart Access ottenendo un badge virtuale valido per l'accesso alla struttura nei giorni prenotati. Nel periodo di validità del badge, cliccandolo l'ospite è autenticato e può vedere i varchi che può aprire. Una volta scelto il varco desiderato e premendo sul simbolo lucchetto, verrà attivata la fotocamera per poter inquadrare il QR Code posto nelle vicinanze della porta. Se autorizzato, la porta si aprirà.
bticinoA gestire tutte le operazioni è un web server che deve essere installato in un quadro elettrico e collegato ad un alimentatore in dotazione. Se nella struttura è presente MyHOME_Up - la soluzione domotica di Bticino - l'App dell'ospite è in grado anche di controllare, all'interno della camera, la climatizzazione, le luci, le tende o tapparelle. E di gestire eventuali scenari di domotica previsti, con accensione e spegnimento.

Tutte le operazioni dell'App sono tracciate e memorizzate. Ciò permette di conoscere eventuali tentativi di utilizzo improprio dell'App su varchi non autorizzati o con badge scaduti. Il gestore, attivando il servizio notifiche, può monitorare anche da remoto quello che succede nella struttura ed eventualmente consultare il log degli accessi da App. Tutto comunque nel rispetto della privacy degli ospiti.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

La nuova Sanità post-pandemia

Speciale

Il New Normal dei Data Center

Speciale

La Cyber Security del new normal

Webinar

Multicloud management: gestire le "nuvole" senza problemi

Webinar

MITRE ATT&CK: una guida chiara per la cyber security aziendale

Calendario Tutto

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori