Auriga e ACI Worldwide innovano l'esperienza bancaria omnicanale

Una nuova piattaforma migliora l’user experience e l'integrazione dei canali self-service con il mobile e l'internet banking

Tecnologie Cloud
Lanciare un’architettura ATM di nuova generazione e una piattaforma bancaria self-service volta a migliorare l'esperienza bancaria omnicanale per i consumatori a livello mondiale. È lo scopo della partnership siglata dalla software house italiana attiva nelle soluzioni per la banca omnicanale Auriga con ACI Worldwide, fornitore di livello mondiale di software e soluzioni per pagamenti digitali real-time.  

Come dettaglia una nota, la piattaforma Enterprise Payments di ACI, che supporta le banche nella gestione dei nuovi standard e modelli di pagamento, verrà integrata con WinWebServer (WWS), la soluzione bancaria omnicanale cloud based di Auriga, realizzando un’architettura self-service di nuova generazione che faciliterà l’integrazione dei canali fisici e digitali in una piattaforma tecnologica altamente sicura e avanzata.  
La soluzione congiunta, insieme al continuo supporto di ACI per le tecnologie ATM tradizionali, fornirà un migliore servizio clienti attraverso l'integrazione dell’ATM con funzionalità bancarie tipiche del mobile e internet banking. Ciò consentirà alle banche di definire una strategia integrata, ottimizzando e trasformando la rete di filiali e sportelli bancomat. 

vincenzo fiore   aurigaVincenzo Fiore, CEO di Auriga


La pandemia ha cambiato, tra le altre cose, il modo in cui i consumatori effettuano operazioni bancarie. Ha anche accelerato il percorso di trasformazione digitale per le banche, cambiando il volto della nostra interazione con il mondo bancario", sottolinea Jeremy Wilmot, Chief Product Officer di ACI Worldwide.  "La partnership di ACI con Auriga fornirà nuove opzioni di self-service per i consumatori, che guideranno l'esperienza di banca digitale di qui in avanti. Auriga è un’azienda digital-first, con una solida reputazione nel settore della banca omnicanale: la nostra partnership ci aiuterà a soddisfare la crescente domanda globale di funzionalità self-service di nuova generazione". 

"I consumatori di oggi utilizzano una vasta gamma di canali per accedere ai servizi bancari, passando continuamente da un dispositivo all'altro. Sempre più spesso, richiedono servizi (relativi al contante e non) in qualunque momento, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. La tecnologia ATM è stata troppo spesso un ostacolo al soddisfarsi di queste mutevoli esigenze. I gestori delle reti ATM devono adattarsi per rispondere a queste nuove esigenze, anche attraverso l'avanzamento dell'infrastruttura ATM, facendo convergere i servizi fisici e digitali per garantire un'esperienza di consumo fluida ed immediata. La nostra partnership con ACI non solo offrirà soluzioni bancarie self-service ottimali su tutti i canali, ma amplierà anche la nostra impronta globale", conclude Vincenzo Fiore, CEO di Auriga.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori