Mondiali di Sci 2021 a Cortina, di scena anche la smart mobility

Navette e spostamenti a portata di app grazie a una piattaforma di Targa Telematics che permetterà di tracciare i trasporti e di monitorare il traffico stradale

Tecnologie
Dopodomani 7 febbraio iniziano i Campionati del mondo di sci alpino, in programma a Cortina d’Ampezzo fino al 21 febbraio, e la Regina delle Dolomiti si conferma sempre più come laboratorio d’avanguardia nella sperimentazione di nuove forme di mobilità, come la smart road realizzata a cura di Anas su circa 80 km sulla statale 51 che porta alla conca ampezzana, o l’innovativa piattaforma di infomobilità firmata Targa Telematics

La nota azienda italiana attiva nell’IT per la mobilità ha infatti realizzato in collaborazione con alcuni player del settore, una piattaforma di infomobilità in grado allo stesso tempo di monitorare il territorio durante i Mondiali, assicurando un flusso continuo di dati per la sicurezza e la logistica ottimale dell’evento, e di fornire informazioni in tempo reale via app per spostarsi sul territorio e programmare il proprio viaggio in modo intelligente. 

Il sistema, spiega una nota, vede in Targa Telematics un partner capace di assicurare il monitoraggio continuativo della flotta di navette che saranno impiegate nelle due settimane iridate per garantire gli spostamenti di spettatori, staff e operatori dei media da una parte all’altra della conca ampezzana, tra il centro di Cortina e l’area di gara.

Sarà infatti sempre possibile individuare i mezzi sul territorio, calcolandone i tempi di percorrenza e prevedendo i tempi di attesa per gli utenti. In concreto, insieme alle informazioni relative al traffico stradale e a quelle sulla situazione nelle aree parking, rilevate da altri partner di Fondazione Cortina 2021, i dati raccolti dal sistema di tracciamento di Targa Telematics saranno inviati a una Situation Room per essere elaborati e condivisi in real time con l’esterno. 

Le informazioni così ottenute saranno quindi fruibili nell’apposita sezione “Mobilità” dell’app ufficiale Cortina 2021, permettendo di ottimizzare gli spostamenti in un’ottica di trasporto intermodale e smart, accompagnando l’utente dal suo ingresso a Cortina sino alla Finish Area dove poter assistere alle gare. Tempi di percorrenza dei tragitti stradali e localizzazione della navetta più vicina saranno visibili in tempo reale tramite una mappa dinamica, sviluppata per offrire un servizio completo e di facile utilizzo su tutti i dispositivi.  


targa telematics nicola de mattia
Nicola De Mattia, CEO di Targa Telematics
La piattaforma, dopo i Mondiali, potrà rimanere in eredità alla località a beneficio di residenti e turisti, per sviluppare ulteriori forme di trasporto intelligente e di servizi integrati per la mobilità sostenibile in montagna, in piena sintonia con la mission di Cortina 2021 di realizzare una legacy duratura per la comunità e per il territorio. 

La passione di Targa Telematics per lo sport alpino è nota, ed è per noi un piacere collaborare con Fondazione Cortina 2021, che grazie alla sua straordinaria organizzazione darà visibilità e prestigio all’Italia” ha dichiarato Nicola De Mattia, CEO di Targa Telematics. “Abbiamo messo a disposizione la nostra migliore tecnologia nella gestione della flotta aziendale per abilitare una smart mobility efficace, oltre alle nostre competenze e know how per ottimizzare gli spostamenti all’interno di un evento che è comunque complessa, anche se purtroppo in assenza del grande pubblico”.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori