Red Hat, l'Open Hybrid Cloud arriva fino all’Edge con Enterprise Linux e OpenShift

Le nuove funzionalità di edge computing offrono un'innovazione coerente e enterprise-ready, con i workload di produzione che si estendono oltre cloud e data center centralizzati

Cloud
Portare l’edge computing anche nelle implementazioni hybrid cloud: è lo scopo delle nuove funzionalità introdotte da Red Hat alle sue soluzioni Enterprise Linux e OpenShift. Nel dettaglio, la principale piattaforma Linux enterprise al mondo aggiunge funzionalità progettate per massimizzare la stabilità del sistema e preservare l'indipendenza dei workload anche su footprint limitate, mentre OpenShift, principale piattaforma Kubernetes enterprise sul mercato, fornisce ora un'architettura a nodi remoti, per aiutare a portare Kubernetes su installazioni remote e di dimensioni limitate

In un mercato mondiale dell'edge computing che secondo IDC raggiungerà i 250,6 miliardi di dollari nel 2024, con la componente software stimata a circa il 21% di questa spesa, Red Hat ritiene che l'edge computing richieda un open hybrid cloud, costruito su una base Linux enterprise e Kubernetes production-ready. Con gli aggiornamenti di oggi, sia Enterprise Linux sia OpenShift saranno ancora meglio in grado di soddisfare questa richiesta. 

Red Hat crede fermamente che senza un open hybrid cloud, il concetto di edge computing così come lo conosciamo non esista”, spiega Stefanie Chiras, vice president and general manager di Red Hat. “Linux enterprise e piattaforme Kubernetes complete costituiscono la spina dorsale dell’hybrid cloud rendendo queste tecnologie critiche per la continua crescita dell'edge computing. Le nuove funzionalità di Red Hat Enterprise Linux e Red Hat OpenShift spingono ulteriormente verso questo punto, rendendo possibile alle imprese di promuovere un'innovazione aperta e basata su standard su tutto il loro ambiente IT, dalle sale server e ambienti virtuali fini ai public cloud e alle sedi più remote delle loro reti aziendali". 

Oltre alle nuove funzionalità del suo portfolio di tecnologie hybrid cloud, Red Hat mantiene anche un ampio ecosistema di partner per un'implementazione edge completa di livello enterprise, con collaborazioni che contribuiscono a estendere la leadership di Red Hat su numerosi casi d'uso per supportare workload critici focalizzati sull’edge, compresi AI e 5G.

Le nuove frontiere dell'edge computing saranno oggetto del webinar "Un viaggio intorno all'edge con Red Hat", previsto il prossimo 9 dicembre alle 11: qui tutti i dettagli per partecipare
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

La nuova Sanità post-pandemia

Speciale

Il New Normal dei Data Center

Speciale

La Cyber Security del new normal

Webinar

Multicloud management: gestire le "nuvole" senza problemi

Webinar

MITRE ATT&CK: una guida chiara per la cyber security aziendale

Calendario Tutto

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori