Logo ImpresaCity.it

Assintel: l’IT raddoppia la crescita in Italia nonostante il quadro economico stagnante

Crescita del 3,8 per cento nel 2019, con previsioni positive anche verso il 2022, con un più 2,6%. Bene il software ma in discesa le TLC

Nel 2019 il mercato dell’Information Technology italiano raddoppia la crescita rispetto al 2018, nonostante uno scenario generale in stagnazione: vale oltre 24,2 miliardi di euro, con un più 3,8% rispetto allo scorso anno. Un trend che è previsto in consolidamento anche negli anni successivi, con una crescita complessiva degli investimenti IT per il periodo 2018-2022 pari al 2,6%.

Lo rileva il Report 2020 realizzato da Assintel, l’Associazione Nazionale delle Imprese ICT e Digitali. Ma a questi numeri positivi fa da contrappeso la continua flessione del comparto TLC (-2,7%), che porta quindi il settore ICT complessivamente a crescere “solo” del 2,3% nel 2019, superando i 31 miliardi di euro. Il comparto software cresce del 5,7% e torna in positivo del 6,2% l’hardware, mentre cresce in misura minore il settore Servizi IT: 1,4%. 

Il Report contiene anche un’analisi dei trend del 2020: dalla survey su oltre 1.000 aziende utenti, emerge un quadro positivo di crescita degli investimenti IT nel 2020. Oltre il 16% delle imprese italiane prevede infatti di espandere il budget nel 2020, mentre soltanto il 10% sta considerando l’eventualità di procedere a una razionalizzazione e a una riduzione complessiva delle spese. Le Medie e Grandi Imprese trascinano l’espansione: il 25% delle Medie Imprese e il 23% delle Grandi Imprese intendono incrementare la spesa nel corso dei prossimi 12 mesi, in alcuni casi anche al di sopra del 20% (circa il 2%). A comprimere la spesa nell’anno a venire sono soprattutto le Micro e le Piccole Imprese, rispettivamente il 10 e il 7%. La componente per i progetti di Trasformazione Digitale traina la spesa. Tra le tecnologie emergenti, a crescere esponenzialmente negli investimenti delle imprese italiane sono l’Internet of Things (+24%), l’Intelligenza Artificiale (+39,1%), le soluzioni di Realtà Aumentata e Virtuale (+160,5%) e i dispositivi Wearable (+116,2%).

“La sfida per la community ICT è quella di guidare la trasformazione digitale, mettendosi davvero in gioco. Al suo interno, riscrivendo i propri modelli di business, e verso l’esterno, facendosi driver culturale verso il sistema delle imprese e della Pubblica Amministrazione”, ha commentato Paola Generali, neoeletta Presidente Assintel

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 23/10/2019

Speciali

Speciali

Check Point Experience 2019

Webinar

Non aprite quella mail… come e perché continuiamo, tutti, a cadere nella stessa trappola