Logo ImpresaCity.it

Il mercato PC cresce e sorprende gli analisti

Crescita inattesa per il mercato PC nel secondo trimestre. Tra i fattori di spinta, il passaggio delle imprese a Windows 10.

In pochi probabilmente si aspettavano che il mercato PC tornasse a crescere in maniera significativa. Invece, i dati IDC relativi al secondo trimestre 2019 fanno segnare un +4,7 percento anno su anno. Nel periodo considerato sono stati venduti 64,9 milioni di dispositivi tra desktop, notebook e workstation.

IDC spiega che la crescita del mercato PC è legata a due fattori concomitanti. Da un lato, è migliorata la disponibilità di processori Intel per i produttori di PC. Dall'altro, la paura di una guerra delle tariffe tra USA e Cina ha spinto alcuni vendor a portare subito sul mercato una elevata quantità di prodotti. La maggiore disponibilità di computer sui canali di vendita ha favorito così gli acquisti.

C'è stato anche un effetto Windows 10 ritardato, nel senso che molte aziende che avevano trascurato il "nuovo" sistema operativo di Microsoft hanno affrontato ora la migrazione. Questo perché la data di fine supporto per Windows 7 si avvicina e non è più possibile rimandare il passaggio alla nuova piattaforma. E il modo migliore per eseguirlo è comprare un nuovo computer, cosa che ovviamente ha spinto tutto il mercato PC.

mercato pc idc 2q19
Proprio questo fenomeno ha fatto crescere il mercato PC nella regione EMEA, dopo due trimestri di declino. Nella nostra regione c'è stato un buon risultato nelle vendite di desktop. E questo conferma come la spinta al settore sia venuta soprattutto dal mondo aziendale.

Mercato PC: i vendor

La connotazione business della crescita del mercato PC ha premiato i vendor che sono più collegati alle vendite aziendali. Per questo Lenovo ha intercettato buona parte dello svilippo del mercato globale, ponendosi al primo posto nelle classifiche di vendita. Seguono HP, Dell, Acer e Apple.

Ogni vendor della Top 5 IDC ha avuto i suoi punti di forza. Come accennato, per Lenovo è stata la connotazione business. Per HP i buoni risultati negli USA e in Europa, per Dell il comparto Desktop. Acer ha fatto segnare una flessione ma si conferma solida nella fascia dei prodotti "value". Apple ha sfruttato il lancio recente di alcuni nuovi modelli di notebook.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 12/07/2019

Speciali

Speciali

Check Point Experience 2019

Webinar

Non aprite quella mail… come e perché continuiamo, tutti, a cadere nella stessa trappola