Logo ImpresaCity.it

F5 Networks, sicurezza dedicata alle app con SSL Orchestrator e Access Manager

Un’appliance di sicurezza e un proxy di accesso per rispondere alle esigenze di security più sofisticate

Redazione Impresacity

Controllo avanzato degli accessi e visibilità SSL dedicata con funzionalità di orchestrazione, allo scopo di contrastare gli attacchi informatici più sofisticati: sono gli obiettivi rispettivamente di SSL Orchestrator e del proxy Access Manager di F5 Networks.  

In dettaglio, l’appliance di sicurezza dedicata SSL Orchestrator di F5 offre una gestione unificata del traffico applicativo crittografato: se è vero che la maggior parte del traffico e dei dati gestiti dalle applicazioni viene crittografata, è anche vero che molti stack di servizi di sicurezza, come firewall e IPS, non sono in grado di elaborare in modo efficiente il traffico crittografato SSL con la scalabilità e la rapidità che il business oggi richiede.

Oltre alla visibilità sul SSL e quanto scaricato, F5 SSL Orchestrator offre funzionalità di orchestrazione basate su policy per tutta la catena di servizi di sicurezza di qualsiasi tipologia di rete, dispositivo o applicazione. L’orchestrazione di SSL Orchestrator raggruppa i dispositivi in servizi per decodificare e guidare in modo intelligente il traffico, consentendo il monitoraggio indipendente, il bilanciamento del carico e la scalabilità per adattarsi alle mutevoli condizioni della rete e all'aumento delle richieste di traffico. Questo segna un notevole miglioramento rispetto al modello di sicurezza legacy tradizionale, in cui dispositivi di ispezione molto puntuali eseguono la decodifica in modo indipendente, lasciando spesso falle aperte per gli aggressori e frammentando l’analisi con una conseguente perdita di efficienza. 

F5 Access Manager è invece un nuovo proxy di accesso consapevole dell'identità che protegge i dati sensibili con un modello zero-trust, fornendo accesso a utenti, dispositivi e API autorizzati e proteggendo dalle minacce pervasive come, per esempio, gli attacchi man-in-the-middle. Le funzionalità della nuova soluzione di F5 consentono alle aziende di pensare al di fuori dei tradizionali confini della sicurezza, per valutare ulteriori modelli di business ed efficienze operative senza compromettere la protezione di app, utenti e dati

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 06/08/2018

Speciali

speciali

La sicurezza informatica al servizio della digital transformation

speciali

Check Point Experience, il futuro della cybersecurity è servito