Logo ImpresaCity.it

Proofpoint estende il monitoraggio del web

La soluzione Executive and Location Threat Monitoring consente di analizzare oltre 15 milioni di pagine per individuare e prevenire minacce cyber pericolose

Redazione Impresacity

Supportare le aziende ad acquisire consapevolezza su potenziali minacce che potrebbero colpire ruoli direttivi o luoghi chiave specifici. È lo scopo della soluzione Executive and Location Threat Monitoring di Proofpoint , che analizza quotidianamente il mondo digitale, composto da milioni di pagine web e siti social, per prevenire ogni tipologia di minaccia, pianificata, imminente o in azione. 

Executive and Location Threat Monitoring di Proofpoint fa uso di un sistema di rilevazione altamente scalabile che garantisce analisi approfondite di tutti i canali digitali, come social media, web, deep e dark web, per fornire visibilità dettagliata delle minacce rivolte ad asset personali o fisici. Quando viene distribuito un messaggio pericoloso o dannoso, sarà classificato in base alla categoria di rischio, per esempio tra minacce fisiche ai dipendenti o agli uffici, attività di doxing (diffusione online di dati personali lesiva della privacy), impatti sulla reputazione, executive account compromessi. Il sistema di threat intelligence analizza oltre 15 milioni di pagine e applica più di 125 algoritmi per monitorare i contenuti e identificare minacce alla sicurezza, furti di identità e altri rischi

Il web sta acquisendo un peso sempre più significativo nella vita professionale e privata di tutti, e affidarsi al digitale è ormai un’abitudine comune. L’utilizzo di device che consentono ai manager di essere sempre connessi aumenta in modo esponenziale i rischi alla sicurezza, personale e dell’azienda,” spiega Luca Maiocchi, Regional Manager Italy di Proofpoint. “Con Executive and Location Threat Monitoring, Proofpoint supporta le organizzazioni a monitorare il web approfonditamente, fornendo risposte tempestive per evitare pericolose compromissioni di account personali e luoghi fisici”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 05/06/2018

Speciali

speciali

Check Point Experience, il futuro della cybersecurity è servito

speciali

Red Hat Open Source Day 2018, l’open source ridisegna il mondo