Logo ImpresaCity.it

Internet of Things: c'è un conflitto da evitare tra IT e OT

Secondo 451 Research le parti IT ed OT di un'azienda entrano spesso in contrasto nella gestione dei progetti IoT, il che impatta negativamente sulla loro efficacia

Redazione Impresacity

Le tecnologie Internet of Things fanno da ponte tra il mondo digitale e quello fisico, ma sembra che nelle aziende manchi ancora un collegamento altrettanto efficace tra chi si occupa di questi due mondi. Lo sottolinea una analisi di 451 Research, secondo cui chi nelle imprese è responsabile delle operations non si sente poi così allineato con chi fa parte dell'IT, quando si tratta di concepire e portare avanti progetti IoT.

Il punto di partenza, illustrano le cifre dell'analisi, è comunque positivo. Il 55% dei responsabili OT (Operational Technology) dichiara che ha già implementato soluzioni IoT nelle proprie aziende. Una percentuale abbastanza simile (44%) indica inoltre che i suoi progetti sono usciti dalla fase di proof-of-concept e sono effettivamente entrati in produzione.

I vantaggi dell'Internet of Things sono inoltre chiari, soprattutto per quanto riguarda la possibilità di raggiungere livelli superiori di efficienza e la capacità di analizzare grandi quantità di nuovi dati. Ma questi vantaggi potrebbero concretizzarsi molto meno di quanto sperato, proprio perché ci sono sensibili disallineamenti tra OT e IT.

iot infrastrtutturaNella indagine di 451 Research questa mancanza di allineamento è testimoniata dalle domande poste in modo specifico sulla collaborazione tra le due anime tecnologiche delle imprese. Quando si chiede se IT e OT lavorano insieme sui progetti IoT le risposte positive sono allineate (44% per il personale OT e 46% per l'IT). Le percentuali invece si differenziano in modo evidente quando si chiede se le due parti collaborano strettamente lungo tutto il progetto, dalla concezione iniziale alla implementazione (34% OT, 44% IT).

Peggio ancora, il 10% dei responsabili OT indica che operations e IT non collaborano affatto sull'IoT ma operano in maniera separata. E addirittura il 12% segnala che OT e IT sono in palese conflitto su chi dovrebbe controllare i progetti IoT. Secondo 451 Research questo contrasto è in parte legato al tasso di digitalizzazione delle singole imprese. Le aziende che sono più avanti nel proprio percorso di Digital Transformation mostrano anche una collaborazione molto più marcata (si passa dal 25% al 44%) tra operations e IT.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 11/05/2018

Tag: Iot analisi

Speciali

speciali

Check Point Experience, il futuro della cybersecurity è servito

speciali

Red Hat Open Source Day 2018, l’open source ridisegna il mondo