Logo ImpresaCity.it

Trend Micro combatte le minacce via mail con l’Intelligenza Artificiale

Affrontare in maniera più efficace gli attacchi IT passa anche dal contrasto alle truffe cosiddette di tipo BEC, ovvero Business Email Compromise 

Redazione Impresacity

In un contesto di minacce crescenti, nel quale solo per fare un esempio il 94 per cento dei ransomware del 2017 è stato veicolato via mail, Trend Micro ha realizzato Writing Style DNA, studiato per proteggere, grazie anche all’integrazione di capacità di intelligenza artificiale, dalle truffe cosiddette di tipo BEC, ovvero Business Email Compromise. 

Utilizzando più di 7.000 parametri, la soluzione Writing Style DNA è in grado di catalogare lo stile di scrittura di un utente: quando una mail viene sospettata di “impersonificare” un utente di alto profilo, lo stile viene confrontato con il modello di intelligenza artificiale e un alert viene inviato al mittente, al destinatario e al reparto IT. Dato che Writing Style DNA va oltre le classiche scansioni che controllano solo i contenuti e le informazioni nell’oggetto della mail, è in grado di individuare anche gli attaccanti che utilizzano domini o account legittimi per aggirare i filtri tradizionali.  

La soluzione sarà disponibile da giugno 2018 senza alcun costo extra per le soluzioni Cloud App Security per Microsoft Office 365 e ScanMail per Microsoft Exchange.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 26/04/2018

Speciali

Speciali

Gli ERP nell’era della trasformazione digitale

Speciali

NetApp Data Driven Academy