Logo ImpresaCity.it

Synergy certifica la buona salute del cloud

La spesa in servizi cloud cresce più degli investimenti dei provider che li offrono, segno di una sempre maggiore accettazione della "nuvola"

Autore: Redazione Impresacity

Oltre ai dati IDC sul cloud pubblico, ora anche le cifre di Synergy Research contribuiscono a dare un ritratto più completo per il mercato mondiale dei servizi SaaS, IaaS e PaaS. Synergy si è concentrata in particolare su alcuni tipi di servizi cloud e sull'offerta di hardware e software abilitante usara dai cloud provider.

Complessivamente gli analisti stimano che il mercato abbia generato un giro d'affari di circa 180 miliardi di dollari nel corso del 2017. La cifra è quasi equamente suddivisa tra i proventi dei servizi (circa 100 miliardi di dollari spesi soprattutto in IaaS, PaaS, SaaS e hosted private cloud) e la spesa in componenti hardware e software per realizzare le infrastrutture di cloud pubblico e privato (circa 80 miliardi). Nel complesso il mercato ha registrato una crescita del 24 percento anno su anno.

synergy cloud

Secondo Synergy il 2017 va considerato come l'anno in cui il giro d'affari legato alla vendita dei servizi cloud ha stabilmente superato la spesa in hardware e software dei cloud provider. Il sorpasso in realtà c'era già stato nel 2016, nel 2017 il distacco si è ampliato perché la crescita della spesa in servizi è aumentata, tanto che oggi i servizi crescono a un tasso tre volte superiore all'incremento della spesa infrastrutturale. Più in dettaglio, la componente IaaS/PaaS è cresciuta nel 2017 del 47 percento, quella SaaS del 31 percento e la parte infrastrutturale del private cloud del 30 percento.
Pubblicato il: 23/01/2018

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

MWC 2018

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source