Logo ImpresaCity.it

Websense controlla i contenuti Web 2.0

Websense ThreatSeeker Network individua e classifica in tempo reale i contenuti Web 2.0 pericolosi, proteggendo i dati dalle nuove minacce che arrivano da Internet.

Autore: Redazione PMI

Websense ThreatSeeker Network è una rete globale di tecnologie e processi presentata da Websense per il monitoraggio continuato di Internet e delle sue minacce. La rete offre un sistema di Internet intelligence che permette alle soluzioni per la sicurezza dei contenuti di Websense di adattarsi al rapido evolvere di Internet.
Può considerarsi  un "HoneyGrid Internet", cioè un sistema che combina honeypot e sistemi avanzati di grid computing per analizzare quotidianamente più di un miliardo di contenuti su Internet, ricercando e individuando quelli che determinano minacce per la sicurezza.
La rete utilizza oltre 50 milioni di sistemi di raccolta dati nel mondo, che in tempo reale monitorano e classificano i contenuti del Web, della posta elettronica e delle informazioni che viaggiano in rete, garantendo a Websense un'elevata visibilità sullo stato di Internet in termini di sicurezza.
In dettaglio Websense ThreatSeeker Network è diversa dagli altri sistemi di individuazione e classificazione delle minacce alla sicurezza. Basata in parte sulla tecnologia Threatseeker di Websense, introdotta nel 2006 e poi rafforzata grazie all'acquisizione della tecnologia di SurfControl e PortAuthority, comprende una comunità di oltre 50 milioni di "ricercatori virtuali" di dati sparsi per il mondo, che si occupano a tempo pieno di scoprire e analizzare miliardi di contenuti Internet quali malware, siti Web, applicazioni, e-mail, dati strutturati e non.
Gli attuali clienti di Websense possono già avvalersi dei vantaggi della ThreatSeeker Network e nella seconda metà del 2008 Websense prevede di lanciare la nuova generazione dei propri prodotti di Web e data security, che includerà funzionalità avanzate di classificazione in tempo reale e controllo intelligente dei dati all'interno e all'esterno della rete aziendale.
Pubblicato il: 01/04/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione