Logo ImpresaCity.it

Settima edizione di Nobels Colloquia che si terrà il 3 e 4 dicembre a Trieste

BenQ partner di Nobels Colloquia in Trieste, la manifestazione dove verranno trattati i grandi temi d'attualità che andranno dalla globalizzazione dell'economia e del denaro alla volatilità dei mercati finanziari e borsistici, dalle turbolenze economiche e politiche provocate dall'aumento del prezzo del petrolio alla recente crisi del subprime

Autore: pmi

BenQ rinnova il suo interesse ai grandi temi d'attualità in fatto d'economia e finanza  BenQ è partner della settima edizione di Nobels Colloquia che si terrà il 3 e 4 dicembre a Trieste, al Palazzo dei Congressi Stazione Marittima, organizzata da Promostudio in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia. Durante le due giornate verranno trattati i grandi temi d'attualità che andranno dalla globalizzazione dell'economia e del denaro alla volatilità dei mercati finanziari e borsistici, dalle turbolenze economiche e politiche provocate dall'aumento del prezzo del petrolio alla recente crisi del subprime. Durante il Nobels Colloquia, iniziativa ideata da Promostudio, società di consulenza fondata da Giovanni Battista Vescovo, interverrà il Premio Nobel 2007, Eric Maskin, economista statunitense che ha vinto, il mese scorso, il prestigioso riconoscimento insieme a Hurwics, Myerrson per i contributi alla teoria sull'allocazione delle risorse in ambiente incerto.Gli studenti delle principali università del mondo potranno collegarsi in streaming sul sito www.nobelsintrieste.com/streaming/ per partecipare al dibattito.
Nel corso del convegno verranno messe a confronto le maggiori menti dell'economia da Edmund Phelps a Robert Solow, Amartya Sen, Robert Engle, Robert Mundell e Edward Prescott per decidere di un destino comune. Anche l'economista Fitoussi, consigliere economico di Sarkozy non mancherà allo speciale evento. Questo anno Promostudio e la Regione Friuli Venezia Giulia assegnano il Prize for Leadership on Business and Economic Thinking, giunto alla sesta edizione, all'economista svedese Jonas Ridderstråle, che ha contribuito con un'elaborazione originale ad un settore particolare delle discipline economico-sociali e manageriali. Il suo ultimo libro Karaoke Capitalism, come si legge nella motivazione alla base del riconoscimento, è l'ultima provocazione intellettuale dell'autore, il guru del management che assieme a Kjell Nordstrom, ha disegnato, attraverso l'elaborazione di un nuovo e rivoluzionario impianto concettuale, il paradigma del manager dl futuro e i nuovi equilibri sui quali si dovrebbe reggere la filosofia d'impresa e del management.
Pubblicato il: 29/11/2007

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione