Logo ImpresaCity.it

Torino città 5G

Accordo tra Tim e capolouogo piemontese. Prevista nel 2018 la sperimentazione del nuovo servizio trasmissivo

Autore: Redazione

tim-5g.jpegTorino nuova frontiera del 5G. L'accordo tra Tim e il capoluogo piemontese prevede già quest'anno l'installazione di un centinaio di small cell, una prima parziale infrastruttura che può essere vista compre premessa di futuri sviluppi nel medio lungo periodoandando così a configurare una risorsa per lo sviluppo di applicazioni e servizi associati all'internet delle cose. La sperimentazione del servizio 5G è prevista nel 2018 e porterà con sé una serie di vantaggi: capacità di trasmissione fino a decine di gigabit al secondo, ma anche latenze significativamente ridotte (circa un decimo rispetto a quelle dell'attuale 4G), la possibilità di collegare fino a centomila terminali a una singola cella o di realizzare sensori e oggetti connessi a bassissimo consumo energetico.

Prima di tutto ciò, Tim compirà proprio a Torino un passo intermedio: nei “prossimi mesi”, ha fatto sapere l'azienda, l'attuale servizio 4.5G a 500 Mbps passerà a una velocità massima di download di 700 Mbps. Per poterne beneficiare sarà necessario possedere uno smartphone abilitato al 4.5G.  
Pubblicato il: 06/04/2017

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Stampanti e gestione documentale

speciali

Quale futuro per le applicazioni d’impresa?