Logo ImpresaCity.it
Iscrizione Webinar

La visione olistica del data center per Hp

L’aggiornamento della proposta di servizi del vendor americano si basa sui principi Dcim (Data Center Infrastructure Management).

Autore: Redazione Impresa City

I crescenti costi di gestione di un data center e la possibilità di spostare più facilmente carichi di lavoro fra ambienti fisici e virtualizzati sta agevolando la diffusione dei principi del Dcim (Data Center Infrastructure Management). Essi riguardano soprattutto il controllo delle operazioni di un data center, per ottenere informazioni utili per ridurre le inefficienze e pianificare le esigenze di capacità.
Hp ha deciso di far propri questi concetti nella nuova offerta di servizi, costruiti sul set di best practice Converged Management Framework. Il punto d’ingresso può essere considerato Workshop, un servizio che aiuta le aziende innanzitutto a capire meglio Dcim, coinvolgendo non solo le figure dell’It, ma anche della gestione di facility e operative.
Converged Management Roadmap Service, invece, analizza varie operazioni per identificare aree che possono essere riconfigurate per ottenere maggiore efficienza, occupandosi anche della pianificazione riorganizzativa del data center. Infine, Converged Management Implementation Service aiuta le organizzazioni a implementare un progetto Dcim, integrando elementi come Hp OneView, per gestire gli aspetti operativi.
Pubblicato il: 27/01/2014

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione