Logo ImpresaCity.it

La nuova era di Juniper Networks

Per stare al passo con la rapida evoluzione di Internet, Juniper Networks dà vita a un nuovo modo di interpretare il networking aprendo i confini aziendali ai clienti e partner. Annunciati nuovi software, chipset, sistemi e alleanze per guidare l’azienda nel prossimo decennio.

Autore: Redazione ImpresaCity

Proprio nell’anno in cui si festeggiano i 40 anni di Internet, Juniper Networks dà forma a un nuovo concetto di rete per aziende e service provider. Lo fa presentando una serie di nuovi software, chip e chipset, sistemi e partnership, in una combinazione di capacità con l’obiettivo di reinventare i parametri economici del networking e di promuovere lo sviluppo di un ecosistema focalizzato all’innovazione nell’ambito delle reti.


la-nuova-era-di-juniper-networks-1.jpg



“Nel mondo le reti rappresentano il ‘cuore’del business e delle varie community, e questo comporterà una richiesta di scalabilità sempre maggiore nel prossimo decennio", ha spiegato Kevin Johnson, Chief Executive Officer di Juniper Networks. Tenendo fede alla propria mission aziendale che dice 'connect everything, empower everyone', secondo Juniper è arrivato il momento per guardare al networking in modo nuovo, adottando un approccio che si fonda su sistemi intelligenti e piattaforme software aperte, capaci di adattarsi alle dinamiche di business in continua evoluzione. Un approccio che promuove l’innovazione e allarga i confini dell’azienda ad altre realtà, con le quali stringere nuove alleanze.
“Juniper si accinge a formare un fronte unico con i propri clienti e i propri partner, ha sottolineato Kevin Johnson,  per dare vita a un concetto di rete del tutto nuovo".
Nella vision di Juniper il networking del futuro è aperto, scalabile, semplice, sicuro e basato sull’automazione, caratteristiche che lo mettono nella condizione di fronteggiare la crescita esponenziale dei servizi Internet per la produttività aziendale e personale.
In concreto, tale visione prende forma in una serie di novità, tra cui spiccano la nuova piattaforma Junos, una piattaforma software “cross-network” aperta per programmare direttamente layer multipli della propria rete al fine di migliorare l’esperienza d'uso, estendere i vantaggi economici e avere un time-to-market più rapido.
La piattaforma Junos comprende il sistema operativo Junos, la nuova piattaforma applicativa di rete Junos Space e il nuovo client di rete integrato Junos Pulse.
Altri elementi di novità riguardano nuovi sistemi, chip e chipset basati sulla piattaforma Junos - una nuova famiglia di processori Junos One, e il chipset Junos Trio dotato della tecnologia 3D Scaling, nonché nuove soluzioni per il cloud networking e la sicurezza basate sulla piattaforma software Junos.
Juniper, inoltre, ha dato inoltre il via a nuove partnership basate sulla piattaforma Junos con Dell e Ibm e ha siglato la prima partnership di licensing relativa al software Junos con Blade Network Technologies, che svilupperà sul sistema operativo Junos i futuri switch per server blade.
Tra i partner che hanno sviluppato o stanno sviluppando applicazioni basate sul software Junos, vi sono Active Broadband Networks, Ankeena Networks, Harris Stratex, Packet Design, Q1 Labs, Telchemy, Telecom Italia e Triveni Digital. 

[tit:Brand identità e go-to-market]
Per sostenere questo nuovo paradigma aziendale, Juniper ha presentato la nuova corporate brand identity, che riflette l’estensione della strategia di go-to-market e dell’offerta della società, che comprende ora software, chip e chipset, e sistemi per il routing, la sicurezza e switch destinati alle aziende e ai service provider nel mondo.
Il nuovo 'ingredient brand' studiato per la piattaforma software Junos è relativo alla rinnovata strategia software, al portafoglio e a nuovi modelli di delivery di piattaforme aperte che velocizzano l’innovazione per soddisfare le necessità dei clienti di migliorare i parametri economici del networking, ridurre la complessità e migliorare l’esperienza dei loro utenti.
Con questa nuova vision Juniper cerca di spezzare le barriere barriere esistenti tra It e networking con un insieme di soluzioni che supportano attraverso un’unica famiglia di prodotti, reti private, servizi gestiti e servizi pubblici dei carrier.   
Pubblicato il: 03/11/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione