Logo ImpresaCity.it

Gartner, nel 2012 i mercati emergenti genereranno 1,22 trilioni di dollari di spesa

Una ricerca condotta da Gartner rivela che, nel 2012, i mercati emergenti genereranno 1,22 trilioni di dollari di spesa, rappresentando oltre il 31% del totale mondiale.

Autore: Chiara Bernasconi

Secondo una ricerca condotta da Gartner, i mercati emergenti, nel 2012, genereranno 1,22 trilioni di dollari di spesa, rappresentando oltre il 31% del totale mondiale.
Le regioni emergenti dell'area Asia/Pacifico (che escludono i mercati maturi di Giappone, Australia, Nuova Zelanda, Singapore, Corea del Sud, Hong Kong e Taiwan), America Latina, Medio Oriente e Africa (salvo Israele) e dell'Europa centrale e orientale continuano a mostrare un positivo slancio nell'IT, nonostante il rallentamento economico e l'elevato grado di incertezza finanziaria nei mercati maturi.
Dal punto di vista regionale, l'America Latina genererà circa 326 miliardi di dollari di spesa IT nel 2012, di cui i mercati professionali rappresentano il 48,4% del mercato totale dell'IT. I mercati dei consumatori in America Latina raggiungeranno i 168 miliardi dollari nel 2012.
Si prevede che la spesa IT in Medio Oriente e Africa raggiungerà i 244 miliardi di dollari nel 2012, con l'Arabia Saudita, la Turchia e il Sud Africa che rappresentano quasi il 35% di queste entrate. I mercati professionali di Medio Oriente e Africa rappresentano il 38% del mercato IT totale della regione, che raggiungerà 93 miliardi dollari nel 2012.
Per quanto riguarda l'Europa centrale e orientale, si prevede che questi mercati genereranno quasi 158 miliardi dollari di spesa IT nel 2012.
I mercati professionali rappresentano il 48,2% delle entrate, per un totale di 76 miliardi di dollari, mentre il mercato consumer dovrebbe raggiungere gli 81,7 miliardi dollari.
La  spesa IT nella regione russa per il 2012 dovrebbe essere quasi del 45%, seguita dalla Polonia con l'11,8%, la Repubblica Ceca con il 7,7% e l'Ungheria con il 3,7%.
La spesa IT nei paesi emergenti dell'area Asia/Pacifico dovrebbe raggiungere 496 miliardi di dollari nel 2012.
I mercati professionali di quest'area raggiungeranno il 42% del totale della spesa IT, mentre la spesa IT dei consumatori raggiungerà 288 miliardi dollari nel 2012.
Luis Anavitarte, vice presidente e capo della ricerca dei mercati emergenti di Gartner, ha consigliato ai provider di riequilibrare il proprio portafoglio dei mercati, di valutare la domanda mondiale per il 2012 e il conseguente trasferimento di risorse da alcuni mercati maturi al fine di selezionare le economie emergenti: "Occorre essere selettivi e strategici nelle regioni, i paesi e le città selezionate saranno fondamentali per il prossimo anno e i fornitori dovranno scegliere attentamente dove eseguire le proprie strategie dopo i paesi BRIMC, massimizzando la redditività e riducendo al minimo gli investimenti".
Pubblicato il: 12/04/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione