Logo ImpresaCity.it

F-Secure, ecco le minacce alla sicurezza per il 2012

Un'analisi degli F-Secure Labs rivela le tendenze nel campo della sicurezza per il 2012: l'adozione di diversi dispositivi e piattaforme crea nuove minacce.

Autore: Redazione ImpresaCity

Tra gli utenti aziendali e anche tra quelli domestici è sempre più frequente l'utilizzo contemporaneo di notebook, smartphone e tablet. Questa rapida adozione di più dispositivi diversi rende il compito di garantire la sicurezza sempre più complesso.
È quanto emerge da un'analisi degli F-Secure Labs, che hanno esposto le proprie previsioni per il mercato della sicurezza nel 2012.
Ecco i risultati principali.  

Windows XP è ancora il sistema operativo preferito dai criminali informatici
Secondo una ricerca effettuata da Statcounter e resa pubblica nel mese di ottobre, Windows 7 è il sistema operativo per PC più popolare al mondo, superando Windows XP per quota di mercato. Ciò non significa tuttavia che dobbiamo aspettarci un declino di XP.  
"Le persone sembrano orientate ad aggiungere nuovi sistemi senza necessariamente abbandonare le macchine XP", afferma Sean Sullivan, Security Advisor di F-Secure. "Ciò si traduce in una grande opportunità per i criminali del web, dal momento che XP continua a essere il loro target preferito".    

Windows Phone 7 entra in gioco
È dell'inizio di quest'anno la notizia della partnership tra Nokia e Microsoft, accordo che potrebbe modificare radicalmente il mercato mobile, dal momento che Nokia lascia Symbian - il sistema operativo mobile più popolare al mondo nel 2010 - per Windows Phone 7.
Nokia ha recentemente rilasciato nuovi telefoni cellulari, Lumia 800 e Lumia 710, che utilizzano Windows  Phone 7.5, nome in codice "Mango". Mentre altri produttori stanno integrando social network come Twitter e Facebook nei loro dispositivi mobili, Microsoft si sta focalizzando sul social gaming. Con l'obiettivo di guadagnare terreno nell'affollato mercato del mobile, Microsoft ha deciso di distribuire la Xbox gratuitamente per attrarre giovani utilizzatori, dal momento che WP7 si sincronizza con Xbox Live Network.
"Dovrebbe essere semplice per gli sviluppatori creare delle app per le attuali versioni di Windows", continua Sullivan. "Tutte queste piattaforme utilizzano il framework .NET di Microsoft, il che rende le app facilmente portabili tra Windows 7, Xbox Live e Windows Phone 7, caratteristica che potrebbe offrire un'ulteriore opportunità ai creatori di malware".    

Nel 2012 i tablet Android inizieranno a competere con gli iPad
I tablet Android sono in arrivo per il 2012. In un certo senso, Android 3 è stato un sistema operativo beta e prototipo hardware per i tablet Android.
Android 4 - nome in codice Ice Cream Sandwich - unisce le caratteristiche del tablet di Android con quelle tipicamente mobile. Gli sviluppatori non dovranno più dedicarsi allo sviluppo di software per specifici hardware, ma dedicarsi unicamente allo sviluppo per i device Android. Ciò porterà allo sviluppo di app  innovative che girano su dispositivi in grado di competere con le prestazioni dell'iPad 2, a un prezzo inferiore.    

Il Tablet banking sarà il modo più sicuro per il banking online da mobile
Gli F-Secure Labs vantano un'esperienza pluriennale nella gestione delle minacce destinate al mondo mobile. Alcune tra quelle più evolute, come per esempio "Spitmo", attaccano i sistemi di autenticazione delle banche europee. Sorprende, tuttavia, che il mobile banking oggi non sia preso di mira più di tanto, forse perché uno schermo a 7 pollici semplicemente non è grande abbastanza per attrarre un numero considerevole di persone che effettuano transazioni di banking online.
Per questo motivo, non esistono trojan per il mobile banking. Tuttavia, i tablet, sono dotati di uno schermo abbastanza grande: al momento attuale, i tablet (utilizzando WiFi criptato) restano senza dubbio la piattaforma più sicura per il banking online da mobile.      
I computer basati Windows sono stati per molto tempo l'anello debole della sicurezza per il banking online. Le persone possono per ora utilizzare i loro tablet in tutta sicurezza: ma per quanto tempo ancora prima che i criminali informatici si adeguino?      
"Ci saranno molte interessanti sorprese nel panorama delle minacce informatiche nel 2012, anche se alcune cose rimarranno invariate", conclude Sullivan. "Non ci aspettiamo la fine delle minacce all'ambiente Windows solamente perché stanno emergendo altre piattaforme. Il mercato non sta solo cambiando: sta crescendo e senza dubbio qualche criminale innovativo troverà il modo per sfruttare questa crescita".          
Per maggiori dettagli sull'attività degli F-Secure Labs consultare questo link.
Pubblicato il: 07/12/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione