Logo ImpresaCity.it

Nokia perde 368 milioni di euro nel secondo trimestre 2011

Il volume complessivo smartphone è crollato a 16,7 milioni di unità. Nokia è così stata superata da Apple che ha venduto oltre 20 milioni di iPhone nel trimestre.

Autore: Redazione ImpresaCity

Il produttore finlandese di telefoni cellulari Nokia nel secondo trimestre del 2011 ha registrato una perdita di 368 milioni di euro,  contro un utile di 227 milioni dello stesso periodo 2010. 
Sui conti dell'impresa finlandese ha pesato il forte calo delle vendite dei suoi cellulari. Infatti sono stati venduti 88,5 milioni di telefoni nel secondo trimestre, in calo rispetto ai 111 milioni di un anno fa e ai 108,5 del trimestre precedente.      
Il volume di vendita smartphone è sceso a 16,7 milioni di unità, il che significa che Nokia non è più il primo produttore al mondo in questo segmento: Apple ha venduto oltre 20 milioni di iPhone nel trimestre, con un fatturato di 7310 milioni di dollari.
"Le sfide che dobbiamo affrontare durante la nostra trasformazione strategica si dovrà esprimere in senso più ampio rispetto a quanto previsto" ha detto il CEO Stephen Elop. "Tuttavia credo che le nostre misure per mitigare l'impatto di queste sfide hanno incominciato ad avere un impatto positivo sulla salute di base del nostro business."       
Il documento completo dei risultati fiscali di Nokia è disponibile a questo link.
Pubblicato il: 25/07/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni