Logo ImpresaCity.it

OpenText, nuovo servizio di collaboration per il settore pubblico

OpenText e l'Istituto di Pubblica Amministrazione del Canada lanciano un servizio a livello globale per i dipendenti pubblici.

Autore: Redazione ImpresaCity

OpenText ha annunciato un accordo con l'Istituto di Pubblica Amministrazione del Canada (Ipac) per presentare un nuovo ed innovativo servizio disponibile in tutto il mondo e rivolto al settore pubblico: Public Service Without Borders (Pswb).
Si tratta di un sito di collaboration e social media sicuro e pronto per il cloud, basato sul software Social Workplace di OpenText, che ha l'obiettivo di connettere i dipendenti del servizio pubblico a tutti i livelli per creare una rete, condividere idee, offrire la possibilità di partecipare a preziose lezioni in aree quali la governance, la sanità, la tecnologia e l'ambiente, e allo stesso tempo sviluppare anche un coinvolgimento.
Attraverso sia internet sia i dispositivi mobili, i dipendenti saranno in grado di connettersi, di formare una rete, pianificare e realizzare nuove relazioni e iniziative in qualsiasi momento e in qualsiasi parte del mondo. Il settore pubblico Canadese, Americano, Sudafricano, Brasiliano, Inglese, Cinese o Indiano potrà ora connettersi al servizio Pswb e collaborare con i colleghi in modo sicuro e protetto, scambiandosi allo stesso tempo policy, confrontando i diversi programmi, o semplicemente creando un network.      
"L'Istituto di Pubblica Amministrazione del Canada è ben consapevole dell'importanza di rendere più fluido il flusso di idee e di best practice in tutti i settori dell'amministrazione e dei servizi pubblici", afferma Denise Amyot, Presidente dell'Ipac, che aggiunge: "Il servizio Pswb creerà relazioni tra le persone, tanto quanto tra le istituzioni e le giurisdizioni in un contesto oggettivo e non di parte, assicurando la condivisione di ricerche, esperienze e best practice a livello globale."    
"La pubblica amministrazione tocca la vita dei cittadini di tutto il mondo attraverso le azioni quotidiane delle loro amministrazioni", commenta Tom Jenkins, Executive Chairman e Chief Strategy Officer di OpenText. "Migliorare le politiche pubbliche e i processi è una sfida costante in un mondo, quale quello in cui viviamo, sempre più interconnesso. Il servizio Public Service Without Borders offre tecnologie social, cloud e mobile all'avanguardia in grado di connettere il settore pubblico di tutto il mondo, in un modo prima impensabile, introducendo uno scambio di idee, programmi e soluzioni".  
OpenText Social Workplace è stato utilizzato quale forum per il social workplace dai leader mondiali, diplomatici e responsabili politici al recente G-20 di Seul, in Corea del Sud, e a Toronto, in Canada.
Il software consente alle organizzazioni di creare una base per la collaborazione sociale, creando una rete in tempo reale fondata sulla logica delle community, dove le persone possono condividere contenuti e idee, e lavorare ai progetti con maggiore efficacia.
Pubblicato il: 23/06/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione