Logo ImpresaCity.it

Assinform e Cisis, accordo per diffondere le tecnologie digitali

I due soggetti hanno annunciato azioni di monitoraggio congiunto per analizzare i processi di diffusione territoriale delle tecnologie ICT nella Pa e nelle imprese, promuovendo iniziative di divulgazione e formazione anche a livello nazionale.

Autore: Redazione ImpresaCity

Il Cisis (Centro Interregionale per i sistemi informatici, geografici e statistici) e Assinform hanno siglato un protocollo d'intesa per monitorare l'utilizzo e la diffusione delle tecnologie ICT nelle Regioni e nelle Province Autonome Italiane.  
La nuova partnership assume rilevanza per lo scopo e per il profilo dei contraenti.
Il Cisis, come organo tecnico della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome in materia di sistemi informatici, geografici e statistici, opera per il miglior raccordo delle politiche di innovazione  tra Regioni, Stato ed Enti Locali. Assinform è l'associazione di Confindustria delle aziende dell'Information Technology (informatica, applicazioni e contenuti multimediali)  in Italia, che da anni guida il monitoraggio del settore e del mercato ICT in Italia.  
Nel dettaglio, l'intesa stabilisce di:  
- Rafforzare i rispettivi osservatori sulla diffusione e l'utilizzo dell'ICT nella PA Regionale e sull'evoluzione delle tecnologie corrispondenti, tramite  indagini coordinate e integrative delle iniziative messe già in atto da Cisis e Assinform: la collaborazione sulla raccolta informativa e sulle analisi, nel 2011, costituirà infatti un importante contributo per la realizzazione della prima edizione del "Rapporto Annuale sull'ICT nella Pubblica Amministrazione italiana", a cura di Assinform e del secondo "Rapporto sull'Innovazione nell'Italia delle Regioni", promosso da Cisis. Con l'obiettivo di integrare, nel tempo, dati e informazioni condivisi.  
- Sviluppare iniziative congiunte, su scala nazionale e territoriale, per diffondere i risultati delle ricerche e creare momenti di formazione reciproca tra Enti e industrie del settore.    
- Attivare momenti di confronto sui programmi di intervento ICT, contribuendo a far crescere la collaborazione tra tutti gli attori del territorio, a valorizzare il patrimonio informativo pubblico e a condividere standard da diffondere.
Pubblicato il: 03/06/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione