Logo ImpresaCity.it

Microsoft, trimestrale tra alti e bassi

Microsoft ha rivelato i risultati finanziari relativi al secondo trimestre fiscale 2010-2011: l'utile netto è di 6,63 miliardi di dollari e i ricavi, pari a 19,95 miliardi di dollari, sono in crescita del 5%.

Autore: Chiara Bernasconi

Microsoft ha reso noti i risultati finanziari relativi al secondo trimestre dell'esercizio fiscale 2010-2011, ossia il periodo compreso tra ottobre e dicembre 2010.
L'utile netto della società di Redmond è pari a 6,63 miliardi di dollari (0,77 dollari per azione), con un calo dell'1% rispetto al medesimo trimestre del precedente esercizio.
I ricavi sono però in crescita del 5%, arrivando così a quota 19,95 miliardi di dollari e superando le previsioni di 19,1 miliardi.
Il COO di Microsoft Kevin Turner ha affermato che "la domanda per i nostri prodotti resta forte. Office ha avuto un buon trimestre, superando le aspettative di tutti e Windows 7 continua a essere il sistema operativo con la crescita più rapida nella storia".
Pubblicato il: 28/01/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni