Logo ImpresaCity.it

Tremonti: tenuta sociale è fondamentale

Tremonti ha tenuto una lectio magistralis all'Università San Raffaele: tenuta sociale, debito pubblico e cambio dell'Euro tra gli argomenti affrontati.

Autore: Redazione ImpresaCity

I tagli alla spesa pubblica sono essenziali, ma ad assicurare la tenuta in questo periodo di crisi è stata la scelta del governo di impiegare il denaro pubblico negli ammortizzatori sociali. Questa l'opinione del ministro dell'economia Giulio Tremonti, che è intervenuto ieri all'università Vita-Salute San Raffaele per una lectio magistralis.
Secondo il ministro, la tenuta sociale del nostro paese, ma anche delle altre nazioni europee, è indispensabile: "se mi chiedete cosa conservare e cosa tenere, io dico concentrare tutto sul sociale" ha affermato.
E per assicurare che questo ambito abbia a disposizione risorse sufficienti, ha proseguito, al bene pubblico devono concorrere "corpi esterni allo Stato: persone, famiglie, comunità, volontariato. Bisogna coinvolgere questo mondo su un futuro di non sostenibilità dei vecchi paradigmi".
Il discorso vale, secondo Tremonti, per l'Italia ma anche per tutto il resto dell'Europa, un continente che "produce più debito che ricchezza, più deficit che Pil". Una tendenza che non può continuare a lungo.
In particolare, gettando uno sguardo al futuro, il ministro ha affermato che "la prossima crisi non potrà più essere gestita attraverso il debito pubblico, già utilizzato in questa occasione. Sappiamo che la prossima crisi non potrà più essere curata con quella medicina".
Nel suo intervento, Tremonti ha preso in esame anche la battaglia sulle valute: "è certo che per lo sviluppo di un Paese i cambi contano più di ogni altra cosa, più della politica, più della retorica, più delle gazzette ufficiali. Avere il cambio ragionevole per un'economia che esporta vuol dire crescere. Puoi fare tutto quello che vuoi sullo sviluppo ma, se il cambio è avverso, ti pianti".
Pubblicato il: 09/11/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni