Logo ImpresaCity.it

UE, un marchio per dare fiducia all'e-commerce

Una recente indagine promossa dal parlamento Europeo rivela che il commercio elettronico risulta essere il metodo più veloce per l'acquisto di prodotti. Nonostante ciò, solo un utente su tre utilizza questo tipo di servizi.

Autore: Redazione ImpresaCity

Secondo quanto rivelato da un'indagine promossa dal Parlamento Europeo, i cittadini dell'Unione pensano che il commercio online sia il sistema più veloce per acquistare qualsiasi tipo di prodotto. Nonostante queste convinzioni solo un utente su tre usa regolarmente i servizi di e-commerce. Il quadro che emerge da questa ricerca mette in risalto quanto si sia ancora poco propensi a comprare beni via web.
Ed è proprio per cercare di cambiare queste abitudini dei cittadini che l'Unione Europea ha pensato a delle soluzioni mirate proprio alla promozione del commercio online.
Una di queste riguarda la semplificazione delle procedure per l'acquisto di beni provenienti da utenti residenti al di fuori dell'Unione Europea.         
Il Parlamento Europeo sta pensando anche all'introduzione di un marchio di garanzia che sicuramente incrementerebbe la fiducia dei possibili acquirenti online che lo vedono esposto nella pagina di e-commerce.
A questo proposito sono significative le parole di Pablo Arias Echeverria, parlamentare europeo, che così commenta: "è fondamentale che i leader europei attuino misure necessarie per superare le barriere che ancora rimangono nell'e-commerce per creare fiducia e trasparenza, in modo che i cittadini e le imprese possano sfruttarne pienamente i suoi benefici".
Pubblicato il: 24/09/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni