Logo ImpresaCity.it

Operativo il Fondo salvataggio e ristrutturazione per imprese in difficoltà

Il Ministero dello Sviluppo Economico rende operativo il fondo per il salvataggio e la ristrutturazione delle imprese in difficoltà.

Autore: Redazione ImpresaCity

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 25 giugno 2010 il Decreto che attua la Delibera CIPE n.110 del 18/12/2008 recante Criteri e modalità di funzionamento del Fondo per il finanziamento degli interventi consentiti dagli Orientamenti U.E. sugli aiuti di Stato per il salvataggio e la ristrutturazione delle medie e grandi imprese in difficoltà.

Il Fondo per il salvataggio e la ristrutturazione delle medie e grandi imprese in difficoltà diviene operativo 10 giorni dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del Decreto attuativo e l'impresa che intende accedere agli interventi del Fondo deve presentare la domanda ad INVITALIA S.p.A. - Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa.
È possibile scaricare anche dal sito internet http://www.invitalia.it/ tutta la documentazione relativa alla presentazione delle domande di accesso al Fondo.
Gli interventi possono riguardare: - aiuti per il salvataggio dell'impresa, consistenti in un sostegno finanziario reversibile finalizzato a mantenere in attività l'impresa per il tempo necessario a elaborare un piano di ristrutturazione o di liquidazione - aiuti per la ristrutturazione dell'impresa, basati su un piano industriale e finanziario finalizzato a ripristinarne la redditività a lungo termine. L'aiuto è concesso sotto forma di garanzia statale sui finanziamenti bancari contratti dall'impresa. La presentazione delle domande potrà avvenire fino a esaurimento delle risorse del Fondo. Le comunicazioni relative all'esaurimento delle risorse o al rifinanziamento del Fondo saranno pubblicate su questo sito internet. MODALITA' DI FUNZIONAMENTO
  Gli interventi possono riguardare: - aiuti per il salvataggio dell'impresa, consistenti in un sostegno finanziario reversibile finalizzato a mantenere in attività l'impresa per il tempo necessario a elaborare un piano di ristrutturazione o di liquidazione - aiuti per la ristrutturazione dell'impresa, basati su un piano industriale e finanziario finalizzato a ripristinarne la redditività a lungo termine. L'aiuto è concesso sotto forma di garanzia statale sui finanziamenti bancari contratti dall'impresa. La presentazione delle domande potrà avvenire fino a esaurimento delle risorse del Fondo. Le comunicazioni relative all'esaurimento delle risorse o al rifinanziamento del Fondo saranno pubblicate su questo sito internet. MODALITA' DI FUNZIONAMENTO  
Pubblicato il: 22/07/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione