Logo ImpresaCity.it

Brocade, le aziende verso il cloud computing

Da una ricerca paneuropea commissionata dal vendor di networking emerge che molte aziende stanno attuando strategie di virtualizzazione e di cloud computing; le principali preoccupazioni sono relative alla sicurezza.

Autore: Redazione ImpresaCity

Virtualizzazione e cloud computing sono all'attenzione delle aziende europee, che iniziano a cogliere tutte le opportunità di business offerte da questi paradigmi tecnologici. E' ciò che risulta da una ricerca commissionata da Brocade e condotta la scorsa primavera, intervistando circa 200 CIO europei.
Secondo la ricerca il 60% delle aziende ha in previsione la pianificazione e la migrazione verso un modello di computing distribuito di tipo cloud entro il prossimo biennio.
Le aziende si orientano al verso il cloud per i seguenti principali motivi: riduzione dei costi (30%), incremento dell'efficienza (21%) e dell'agilità (16%) del business. Nella maggior parte dei casi gli investimenti guardano allo sviluppo di un'infrastruttura cloud privata, dovuta spesso alle preoccupazioni legate alla sicurezza.
Più di un terzo del campione vede nella sicurezza il principale ostacolo all'adozione del cloud, seguita dalle complessità della virtualizzazione dei data center, delle infrastrutture di rete e dell'ampiezza di banda.
Le PMI, coinvolte anch'esse nell'indagine, risultano più indietro nel processo di adozione di virtualizzazione e cloud rispetto alle realtà enterprise: solo il 42% prevede di migrare verso la cloud entro i prossimi due anni, mentre il 63% pensa di optare per una soluzione hosted.
Ecco alcune evidenze della ricerca: oltre un quarto delle aziende di grandi dimensioni sta pianificando di migrare verso un modello di cloud entro i prossimi due anni; l'11% entro un anno; per un quarto delle organizzazioni il fatto di consolidare il numero di data center è stata una spinta fondamentale; la disponibilità di banda si è rivelato un fattore decisivo per il 14% dei partecipanti all'indagine.
Si tratta di risultati che rafforzano la visione di Brocade secondo cui i data center e le reti evolveranno verso uno scenario altamente virtualizzato e di servizi on demand reso possibile dal cloud computing. In questo contesto si inserisce quindi la nuova visione aziendale, denominata Brocade One: un'architettura di rete che si combina con una strategia per permettere ai clienti di ridurre la complessità della virtualizzazione delle applicazioni. Eliminando i livelli della rete, semplificando la gestione e proteggendo gli investimenti tecnologici esistenti, Brocade One aiuta a migrare verso un mondo in cui informazioni e servizi sono disponibili ovunque nella cloud.
Brocade ha inoltre presentato innovazioni tecnologiche
sviluppate per semplificare le architetture di rete e per supportare al meglio un modello IT altamente virtualizzato.
Le nuove soluzioni includono una vasta gamma di sviluppi tecnologici creati per supportare i data center virtualizzati, tra i quali: Brocade Virtual Cluster Switching (VCS); Brocade Virtual Access Layer; Brocade Open Virtual Compute Blocks; Brocade Network Advisor; supporto Multiprotocollo. 
Pubblicato il: 13/07/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione