Logo ImpresaCity.it

Sardegna, internet gratis negli aereoporti e nei porti

La Regione Sardegna ha firmato un accordo con varie società di gestione degli aeroporti dell'isola per l'attivazione del servizio Surf, che offrirà punti di connessione wifi gratuita all'interno degli scali aeroportuali, dei porti e dei comuni a vocazione turistica.

Autore: Redazione ImpresaCity

La regione Sardegna ha siglato un accordo cone le società di gestione degli aeroporti del territorio per l'introduzione di Surf, un servizio che offre connessione wireless gratuita all'interno degli scali aeroportuali, dei porti e dei comuni a vocazione turistica.
Nel dettaglio, l'assessore regionale agli Affari generali Ketty Corona e l'assessore dei Trasporti Liliana Lorettu hanno sottoscritto l'intesa con la Sogaer, la Geasar, la Gearto, la Sogeaor e la Sogeal, che gestiscono, rispettivamente, gli aeroporti di Cagliari-Elmas, di Olbia, di Tortolì, di Oristano-Fenosu e di Alghero-Fertilia. L'accordo segue di pochi giorni l'aggiudicazione della gara d'appalto del progetto.
"Chi viaggia e sbarca negli aeroporti della Sardegna – ha spiegato l'assessore Corona - potrà registrarsi al sistema e navigare gratuitamente su internet, accedere ai servizi informativi legati alla mobilità, al turismo e alla valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale dell'Isola ed entrare così in contatto con le località dove si trova e su quelle nelle vicinanze".
Gli hotspot wifi saranno fruibili tramite registrazione online (via cellulare) o offline (nei chioschi informativi attrezzati). Il servizio sarà attivo tutto l'anno.
"Gli scali aeroportuali – ha commentato l'assessore Lorettu - sono di importanza primaria e fondamentale nell'accoglienza turistica, in quanto rappresentano la ‘porta d'accesso' al territorio regionale, primo punto di contatto e di orientamento per il turista e punto di conclusione del soggiorno".
"L'attivazione di hot spot negli aeroporti – ha aggiunto l'assessore Corona – è un servizio innovativo, perfettamente in linea col nostro piano di potenziamento dei centri d'accesso gratuiti a internet e, più in generale, con la strategia d'innovazione come fattore di crescita economica e per abbattere l'isolamento, portata avanti dalla Giunta Cappellacci".
Pubblicato il: 28/06/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione