Logo ImpresaCity.it

Il settore dei servizi finanziari si affida a Imprivata

OneSign è la soluzione prescelta per la gestione di autenticazione forte, single sign-on e convergenza fisica/logica per la gestione convergente di accessi e identità.

Massimo Negrisoli

L'azienda che opera nel settore delle appliance per la gestione di identità e accessi Imprivata, conferma la crescita nel settore dei servizi finanziari. Nel solo 2008, un numero crescente di istituzioni finanziarie tra cui Farm Credit Union, KfW Bankengruppe, Montecito Bank & Trust, Norwood Cooperative Bank, Banque Saudi Fransi e Verity Credit Union ha selezionato la piattaforma OneSign per ridurre il potenziale insider threat e aderire a normative di conformità, oltre a garantire massima produttività per il personale.
Le istituzioni finanziarie devono far fronte a numerosi requisiti di conformità per quanto concerne la sicurezza delle password e l'autenticazione forte, oltre alla minaccia costante di data beach da fonti interne che, secondo la Federal Trade Commission, costituiscono il 32% dei furti e le frodi.
Imprivata offre una modalità pratica ed economica per salvaguardare i dati aziendali e aderire alle normative: la piattaforma OneSign per la gestione delle identità assicura single sign-on, autenticazione forte e autenticazione location-based attraverso la convergenza fisica/logica, consentendo al tempo stesso ai clienti di monitorare, tenere traccia e redigere report sugli accessi. OneSign aumenta la produttività e la soddisfazione degli utenti riducendo le problematiche legate alle password e i costi di helpdesk risultanti da password reset.
Pubblicato il: 25/09/2008

Tag:

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce