Logo ImpresaCity.it

World Computer Congress, un bilancio positivo

Si è conclusa la quattro-giorni milanese, che ha visto incontrarsi il mondo accademico con il mondo imprenditoriale.

Autore: Redazione PMI

Oltre 1.500 delegati provenienti da 60 paesi, 30 appuntamenti di respiro internazionale e una forte  partecipazione del mondo accademico e dell'impresa.  E' questo il primo  primo bilancio del  World Computer Congress 2008, conclusosi  il 10 settembre  a Milano.
Promosso da IFIP (Federazione delle comunità dell'informatica di tutto il mondo) nella sua 20a edizione, che ha visto Telecom Italia ricoprire il ruolo di main sponsor, l'evento è stato teatro di numerose iniziative di valore, tra cui: i convegni sulle sfide dell'alfabetizzazione informatica e le iniziative a livello europeo per evitare l'emarginazione delle fasce sociali più deboli, quello su Donne e Tecnologie,  i confronti sui temi più caldi dell'ICT,  i seminari sul Web di nuova generazione (Web 2.0) e all'uso innovativo dell'ICT in ambito sanitario, gli incontri sulle potenzialità dell'ICT nei settori più diversi: dai beni culturali, alla moda, allo sport. 
"Per la prima volta un confronto scientifico di valore mondiale ha aperto alle testimonianze delle imprese che animano l'evoluzione alla società digitale. L'esperienza è stata molto positiva, soprattutto per le imprese italiane che hanno potuto contare su un'importante vetrina internazionale - ha dichiarato Giulio Occhini, Presidente del Comitato Organizzativo dell'evento e Direttore Generale di AICA, che in Italia rappresenta IFIP e che ha animato l'iniziativa con il supporto di ITG.
La prossima edizione del WCC si terrà a Brisbane, in Australia nel 2010.
Pubblicato il: 14/09/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza