Logo ImpresaCity.it

Regione Emila-Romagna: Bando per il sostegno ai consorzi export di PMI

Obiettivo del bando è quello di favorire il processo di internazionalizzazione in forma aggregata delle PMI. L’oggetto concerne il sostegno alle attività permanenti di cooperazione produttiva, commerciale e tecnologica all’estero di imprese consorziate in un’ottica di medio e lungo periodo da attuarsi in base a programmi di intervento annuali.

Autore: Redazione PMI

Programmi finanziabili.
Sono ammissibili unicamente i programmi strettamente promozionali. Sono escluse le azioni dirette a sostenere le vendite o la rete di distribuzione e in generale tutte le azioni aventi natura commerciale.

Ciascun consorzio o società consortile deve presentare domanda di approvazione e di concessione di contributo per un solo programma promozionale. Il programma promozionale può essere formato da uno o più progetti. Ogni progetto deve preferibilmente riguardare un solo Paese o una sola area geografica.

Beneficiari.
Sono ammessi a godere dei benefici contenuti nelle disposizioni del  bando i consorzi e le società consortili monoregionali, anche in forma cooperativa, per il commercio estero aventi i requisiti previsti dalla Legge 21 febbraio 1989, n. 83.

Spese ammissibili.
Le spese ammissibili, che dovranno essere coerenti e finalizzate al raggiungimento degli obiettivi specifici indicati nel programma promozionale, potranno riguardare:

a) partecipazione a Fiere estere;
b) partecipazione a Fiere in Italia riconosciute;
c) realizzazione, stampa e distribuzione di cataloghi, repertori, depliant, materiale informativo redatti in lingua estera;
d) pubblicità effettuata all'estero su giornali, riviste specializzate, radio e televisione;
e) workshop, conferenze e incontri promozionali con operatori esteri;
f) missioni di operatori esteri in Italia, (si specifica che non sono ammissibili le spese di missione di operatori italiani all'estero);
g) azioni dimostrative, degustazioni;
h) ricerche di mercato;
i) realizzazione e promozione del marchio consortile;
j) corsi professionali ed educational per operatori esteri;
k) apertura e aggiornamento siti internet predisposti in lingua straniera.

Si possono presentare le domande fino all'1 ottobre 2008.

Per informazioni:
Patrizia Olivi, tel. 051.6396206 polivi@regione.emilia-romagna.it,
Annalisa Giuliani, tel. 051.6396318, agiuliani@regione.emilia-romagna.it, SPRINT-ER, tel. 051.6396200, info@sprint-er.it.

Il bando completo si può scaricare qui.

Il bando e la relativa modulistica sono disponibili sui siti Internet: http://www.ermesimprese.it e www.sprint-er.it.


Pubblicato il: 09/09/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud