Logo ImpresaCity.it

Camera di Commercio di Ferrara: Contributi per la partecipazione a corsi di formazione in lingue straniere

La Camera di Commercio sostiene ed incentiva la partecipazione a corsi di formazione in lingue straniere da parte di imprenditori (titolare, legale rappresentante, amministratore, socio d'impresa), dirigenti d'azidenda e dipendenti.

Redazione PMI


Nell'ambito delle iniziative promozionali volte a favorire lo sviluppo del sistema economico locale, la Camera di Commercio di Ferrara intende sostenere ed incentivare, attraverso l'erogazione di contributi, la partecipazione a corsi di formazione in lingue straniere da parte di imprenditori (titolare, legale rappresentante, amministratore, socio d'impresa), dirigenti d'azienda e dipendenti di imprese della provincia di Ferrara.

INTERVENTI FINANZIABILI
La partecipazione a corsi di formazione diretti all'apprendimentodelle lingue straniere.

SOGGETTI BENEFICIARI
Possono presentare richiesta per ottenere i contributi:
- le imprese e loro consorzi, con sede legale e unità operativa nella provincia di Ferrara.

SPESE AMMISSIBILI
Sono ammesse al contributo camerale le spese, al netto di IVA, sostenute nel periodo dall'1 luglio 2008 al 28 febbraio 2009 per corsi di formazione in lingue straniere di imprenditori (titolare,l egale rappresentante, amministratore, socio d'impresa); dirigentid'azienda; dipendenti.
Saranno ammesse a contributo esclusivamente le seguenti spese:
- costi del personale docente e di iscrizione al corso;
-spese di trasferta del personale docente.

Le spese dovranno essere riferite a corsi organizzati, riconosciuti,patrocinati o finanziati da:
- Stato, CEE, Regioni, altri Enti pubblici, sistema camerale italiano, Enti privati a partecipazione pubblica, Università, Associazioni di categoria, Consorzi, Cooperative e gruppi associati strettamente collegati alle Associazioni di categoria, imprese in possesso di apposito decreto autorizzativo o di accredito regionale o specifico provvedimento dell'Amministrazione provinciale.

AMMONTARE DEL CONTRIBUTO
Il contributo riconoscibile è pari al 50% dell'importo complessivo delle spese sostenute (al netto IVA), sino ad un massimo di 1.000 euro ad impresa. Potranno comunque beneficiare del contributo  camerale interventi il cui costo minimo (spese ammesse) sia pari o superiore a 500 euro.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO
Modalità di compilazione
La domanda di contributo, da redigere su apposito modulo (in distribuzione agli sportelli della Camera di Commercio e scaricabile dal sito www.fe.camcom.it), dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentante del soggetto richiedente ed accompagnata da copia fotostatica del documento di identità del sottoscrittore.
Alla domanda dovrà essere allegata:
- copia del programma dettagliato del corso, con l'indicazionedelle relative date di frequenza.

Trasmissione delle domande
Le domande dovranno essere inviate esclusivamente:
- per posta, con raccomandata A/R, al seguente indirizzo

Camera di Commercio di Ferrara
Ufficio Promozione
Via Borgoleoni, 11
44100 Ferrara

indicando sulla busta la dicitura "Domanda di contributo asostegno di progetti di sostegno al ricambio generazionale";

- per via telematica al seguenteindirizzo di posta elettronica certificata della Camera di Commercio: protocollo@fe.legalmail.camcom.it.

Termine per la presentazione delle domande
Le domande potranno essere presentate a partire dal 12 novembre 2007 fino al giorno 31 dicembre 2008.

Per uletiori informazioni collegarsi al sito della Camera di Commercio di Ferrara.

Per scaricare il bando completo cliccare qui.

Pubblicato il: 03/08/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud