Logo ImpresaCity.it

Apriso amplia FlexNet

Ampliate le funzionalità della piattaforma, rese disponibili anche per le aziende del settore Life Sciences, per supportarne al meglio e iniziative in ambito qualità, CAPA e produzione lean.

Autore: Redazione PMI

Apriso, fornitore di software per la gestione globale dei processi produttivi, ha sviluppato nuove funzionalità di containment management, presenti in FlexNet 9.4 SP1, con l'obiettivo di supportare le aziende che oeprano nel settore delle Life Sciences a gestire sempre meglio le iniziative in ambito qualità, CAPA (corrective and preventive action, cioè azioni preventive e correttive) e produzione lean.
Le nuove funzionalità sono in grado di identificare, isolare, e intraprendere azioni appropriate sui difetti di qualità sospettati o conosciuti nella gestione delle materie prime, dei componenti, e delle merci finite all'interno dei processi di produzione, di magazzino, della qualità e delle operazioni di manutenzione.
Flexnet di Apriso è una piattaforma di BPM, business process management, che integra i processi operativi, garantisce flessibilità alla produzione e visibilità lungo la supply chain. La piattaforma, che si basa su un'archiettura unificata, è utilizzata dai produttori del settore delle Life Sciences, nell'ambito delle Apparecchiature Medicali e dei Farmaceutici. L'aggiunta di nuove funzionalità alle operazioni CAPA (corrective and preventive action, cioè azioni preventive e correttive) e di gestione di qualità (QMS, quality management systems), consente alle aziende di integrare le operazioni relative alla qualità con il containment management, per mantenere il valore del brand e allo stesso tempo minimizzare le possibilità di eventi negativi quali un richiamo pubblico di un prodotto.
Apriso vanta numerosi successi nell'integrazione tra i processi di business, dalle operazioni di produzione alle applicazioni di tipo enterprise, come ERP e PLM, e il livello delle apparecchiature. I processi di business standardizzati e i requisiti di compliance alle normative possono essere automatizzati anche a livello di operazioni distribuite su più siti produttivi, con riflessi  positivi sui costi totali di possesso (TCO). 
Pubblicato il: 08/07/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza