Logo ImpresaCity.it

Red Hat prosegue sulla Linux Automation

Nel rendere disponibile Red Hat Enterprise IPA, la società ne acquista la tecnologia, e apre il codice di Red Hat Network Satellite.

Redazione PMI

Con l'annuncio di ulteriori innovazioni Red Hat dà continuità alla strategia di Linux Automation, fornendo nuove funzionalità e integrando una più estesa partecipazione della comunità.
Le innovazioni riguardano la gamma di soluzioni di sicurezza, che vedono l'aggiunta di Red Hat Enterprise Identity, Policy e Audit (IPA) e l'apertura del codice di Red Hat Network Satellite per facilitare i miglioramenti alla gestione dei sistemi guidati dalla comunità.
Nell'annunciare la disponibilità di Red Hat Enterprise IPA Red Hat ha acquistato anche il relativo codice sorgente da Identyx, azienda che fornisce software open source di identity integration. Attraverso Enterprise IPA, Red Hat offre funzionalità di gestione centralizzata delle identità, servizi di single sign-on, servizi di directory ad elevata disponibilità, un framework di semplice utilizzo per il controllo degli accessi, oltre a sincronizzazione con LDAP (Lightweight Directory Access Protocol), Microsoft Active Directory e altri archivi dati.
Nel perseguire un modello di sviluppo open source, Red Hat ha annunciato l'apertura del codice sorgente di Red Hat Network (RHN) Satellite, disponibile con licenza GPLv2 e noto come Project Spacewalk. Si tratta di una soluzione di system management per gestire gli aggiornamenti dei contenuti di Red Hat Enterprise Linux, tra cui autorizzazioni e programmazione del raggruppamento dei sistemi, all'interno del firewall. La soluzione offre anche funzionalità di provisioning, aggiornamento e monitoraggio, su server sia fisici che virtuali. 
Pubblicato il: 20/06/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud