Logo ImpresaCity.it

Sun è pronta per i dischi allo stato solido

Alla luce della proliferazione di server e sistemi storage sottoutilizzati ormai fuori controllo, con elevati costi di alimentazione, spazio e raffreddamento ad essi associati, Sun introduce la tecnologia flash SSD.

Autore: Redazione PMI

Sun Microsystems sta preparandosi per introdurre sul mercato nuovi dischi a stato solido (SSD, Solid State Disk) che si integrano al sistema operativo Solaris, a Solaris ZFS e ad altre tecnologie open source.
Sun, che attraverso la comunità OpenSolaris ha già lavorato e reso disponibile il software Solaris ZFS ottimizzato per la tecnologia SSD, arricchisce il proprio portafoglio con una linea di dischi end-to-end basati sulla tecnologia flash, con performance tre volte superiori con un consumo di corrente pari a un quinto rispetto alle proposte su dischi tradizionali.
I nuovi flash disk integrati all'interno di server e sistemi storage vanno ad affiancarsi alla gamma di prodotti disponibili in prova gratuita nell'ambito del programma SunTry and Buy.
Le innovazioni basate sulla tecnologia flash offrono la possibilità di incrementare le performance applicative risparmiando sui costi energetici rispetto agli hard disk Fibre Channel tradizionali. La tecnologia flash renderà inoltre possibili un utilizzo e una scalabilità di sistema di gran lunga superiori, elementi che si tradurranno a loro volta in una diminuzione della proliferazione di server e storage all'interno di data center già al limite della capienza.
In quest'ambito Sun si distingue per l'introduzione dell'integrazione software e lo sviluppo congiunto della tecnologia flash enterprise in collaborazione con altri leader del settore. La tecnologia flash SSD di Sun, infatti, è ottimizzata per il database MySQL e altre applicazioni.
Tali soluzioni, che fanno leva sulle piattaforme e le community open source, sono progettate specificamente per risolvere questi problemi accrescendo le performance delle applicazioni "data intensive".
Nei disegni di Sun i nuovi prodotti flash saranno introdotti nel mercato nella seconda metà del 2008.
Pubblicato il: 10/06/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza