Logo ImpresaCity.it

SonicWall estende la sicurezza di rete

Con il lancio di NSA 2400 le aziende possono ora contare su ispezione approfondita dei pacchetti reassembly-free e Unified Threat Management di nuova generazione.

Autore: Redazione PMI

 SonicWall presenta SonicWALL Network Security Appliance (NSA) 2400, prodotto rivolto alle aziende di piccole e medie dimensioni e alle filiali. NSA 2400 è in grado di offrire la funzionalità UTM (Unified Threat Management) di nuova generazione alle aziende con meno di 100 dipendenti e consente agli amministratori IT di gestire la sicurezza in un ambiente di rete sempre più complesso.
Il prodotto sfrutta i vantaggi del motore Reassembly Free Deep Packet Inspection 8 (lanciato di recente da SonicWall) e offre un migliore controllo della sicurezza della rete oltre a una maggiore visibilità di tutte le attività di rete.  In particolare il motore RFDPI 8  utilizza un design multicore per ispezionare il traffico di rete in entrata e in uscita senza per questo comprometterne le prestazioni. Attraverso la combinazione di un approccio UTM multilivello con l'ispezione approfondita dei pacchetti, gli amministratori IT delle piccole realtà aziendali non devono più scegliere fra sicurezza e prestazioni, ma possono ottenere entrambe. 
NSA 2400 offre lo stesso approccio multilivello che caratterizza la serie NSA, inclusi la prevenzione delle intrusioni, l'ispezione avanzata di contenuti e file per la ricerca di virus e spyware che garantisce la protezione contro una'ampia di attacchi alla rete come virus, spyware, worm, Trojan e attacchi di tipo phishing. Inoltre aumenta la visibilità delle applicazioni e offre funzionalità contro la fuga di dati per gli amministratori mediante l'integrazione dell'Application Firewall.
La soluzione NSA 2400 è disponibile a partire da 2.370 euro. 
Pubblicato il: 29/05/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud