Logo ImpresaCity.it

Dati più interoperabili con Iona

La nuova versione di Artix Data Services riduce i tempi di sviluppo, test e manutenzione dei servizi dati e migliora la qualità dei dati nel loro trasferimento attraverso ambienti eterogenei.

Autore: Redazione PMI

Iona Technologies ha presentato la nuova versione di Artix Data Services, il tool di sviluppo aperto e basato su standard per la creazione di servizi dati model-driven, e componente della suite di infrastruttura SOA Artix. Artix Data Services offre uno strumento grafico di sviluppo per definire le strutture e la semantica dei dati e per configurare servizi riutilizzabili di validazione e trasformazione dei dati in tempo reale.
Le principali novità riguardano una semplificazione dell'interoperabilità dei dati nei progetto SOA e di messaggistica, con una più elevata produttività nello sviluppo, nel test e nell'implementazione di servizi dati, più avanzate caratteristiche di collaborazione sui modelli dati e supporto a un numero più ampio di piattaforme.
Tra le nuove caratteristiche si contano un layer di transport abstraction, smart mapping, una funzione legata agli alias e il supporto allo sviluppo su piattaforme Apple OS X e Solaris.  
Pubblicato il: 26/05/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza