Logo ImpresaCity.it

ObjectWay per l' adeguamento a TARGET2

Importanti Istituti di credito nazionali hsi affidano a ObjectWay per il passaggio dalla normativa Target alla nuova Target2, che entrerà in vigore dal 18 maggio 2008.

Redazione PMI

ObjectWay ha supportato importanti istituzioni finanziarie nell'adeguamento normativo TARGET 2 (Trans-European Automated Real-time Gross settlement Express Transfer system).
In vigore fino al 18 maggio 2008, la normativa TARGET, prevede l'instradamento esplicito dei messaggi swift a Banca d'Italia con le opportune informazioni per il successivo instradamento dei medesimi verso la Banca Estera Beneficiaria: Banca d'Italia ha il compito di inoltrare ogni messaggio alla Banca Centrale Estera (BCE), che, a sua volta, regola la posizione con la Banca Beneficiaria.
Il processo di integrazione europea esige servizi più ampi e armonizzati da parte del sistema bancario. In particolare, nel 2002, il Consiglio direttivo della BCE ha deciso di deliberare la normativa TARGET2 con l'obiettivo di soddisfare le esigenze degli utenti nell'ottica dell'allargamento dell'Unione Europea e della zona dell'euro. In questo ambito rientra anche a la normativa SEPA (Single Euro Payments Area), l'evoluzione del sistema dei bonifici ordinari all'interno della zona euro non regolati mediante TARGET2.
La nuovo normativa, TARGET 2, in vigore dal 18 maggio 2008, riguarda l'instradamento implicito dei messaggi swift: la banca mittente indirizza il messaggio swift/fin direttamente alla Banca Beneficiaria Estera, mentre l'informazione alle rispettive Banche Centrali viene acquisita in modo in automatico. Questo passaggio normativo impone alle Banche di adeguare i propri processi interni e le infrastrutture tecnologiche a supporto.
ObjectWay ha supportato e sta collaborando con importanti istituti bancari nel passaggio da TARGET a TARGET2, facendo sì che l'adeguamento di processi e sistemi interni non comprometta l'operatività degli stessi e garantendo la correttezza dei messaggi sulla rete così da evitare il pagamento di penali. Ad oggi, per i propri clienti, ObjectWay ha implementato soluzioni che hanno previsto l'utilizzo della piattaforma J2EE con database Oracle o IBM e l'integrazione con sistemi legacy.

Pubblicato il: 08/05/2008

Tag:

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce