Logo ImpresaCity.it

Cresce la famiglia Artix di Iona

Artix Connect for WCF elimina le barriere tecnologiche all'interoperabilità tra ambienti Microsoft e non Microsoft.

Redazione PMI

 Iona Technologies, Gold Certified Partner di Microsoft, ha lanciato Artix Connect for WCF  (Windows Communication Foundation), per consentire ai clienti di ottimizzare gli investimenti in tecnologia Microsoft ed estendere la connettività con applicazioni legacy dall'interno dell'ambiente di sviluppo Microsoft Visual Studio.
Le aziende in questo modo possono integrare le proprie applicazioni Microsoft con piattaforme non-Microsoft firmate da BEA, IBM, Oracle e Tibco e con applicazioni basate su Corba.   
L'iniziativa di Artix for Microsoft Interoperability, riguarda prodotti quali Artix for Integration, l'ultima novità della famiglia di prodotti di infrastruttura SOA IONA Artix. I primi due prodotti garantiscono che le applicazioni mission-critical su mainframe siano accessibili attraverso l'infrastruttura IT aziendale; Artix Connect for WCF permette alle aziende di livello enterprise di integrare le proprie tecnologie Microsoft .NET con applicazioni non-Microsoft. 
Il prodotto permette alle aziende di sfruttare al meglio gli investimenti esistenti effettuati su Java, CORBA e altre piattaforme, senza  abbandonare l'ambiente di sviluppo Microsoft Visual Studio o richiedere ulteriori skill.
Artix Connect for WCF sarà disponibile a maggio 2008.  
Pubblicato il: 07/04/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud