5G in 5 città, assegnate le frequenze

Vodafone Italia opererà a Milano, Wind Tre-Open Fiber a Prato e L’Aquila, Telecom Italia-Fastweb-Huawei Technologies Italia a Bari e Matera.

Tecnologie
Saranno concesse venerdì prossimo,22 settembre, le autorizzazioni  per l’assegnazione del diritto d’uso di 100 Mhz nella porzione di spettro 3.6-3.8Ghz per la sperimentazione del 5G in 5 città.
Si tratta dell’ultimo significativo passaggio prima dell’avvio della sperimentazione della tecnologia mobile di V generazione che segue di qualche giorno la conferma della classifica dei migliori progetti,  a cui nel corso delle ultime settimane sono stati richiesti e apportati correttivi e miglioramenti.
Sulla base del bando Mise per accelerare la fase di sperimentazione della tecnologia 5g e dei servizi ad essa collegatiVodafone Italia opererà a Milano, Wind Tre-Open Fiber a Prato e L’Aquila, Telecom Italia-Fastweb-Huawei Technologies Italia a Bari e Matera. La sperimentazione andrà avanti fino al 2020.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori