Logo ImpresaCity.it

Confcommercio su vendite al dettaglio: battuta d'arresto, quadro resta incerto

Confcommercio: "La domanda delle famiglie continua a mostrare elementi di fragilità e discontinuità".

Redazione Impresacity

"E' necessaria la massima cautela nel valutare il quadro congiunturale. La domanda delle famiglie continua a mostrare, infatti, elementi di fragilità e discontinuità, soprattutto per la componente relativa ai beni. Solo con una ripresa più vigorosa e continua, il miglioramento registrato nei mesi più recenti sul versante della fiducia potrà tradursi, concretamente, in una crescita della domanda in grado di coinvolgere tutti i segmenti di consumo e le diverse tipologie distributive". E' il commento dell'Ufficio Studi di Confcommercio ai dati Istat sulle vendite al dettaglio secondo i quali a luglio 2017 le vendite al dettaglio diminuiscono, rispetto al mese precedente, dello 0,2% sia in valore sia in volume. Le vendite di beni alimentari registrano un aumento dello 0,1% in valore e una flessione di pari entità in volume (-0,1%); le vendite di beni non alimentari registrano una variazione negativa dello 0,3% sia in valore sia in volume.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 07/09/2017

Tag:

Speciali

Download

Gestire la sicurezza alla convergenza tra IT e OT

Speciali

La sanità alla prova della trasformazione digitale