Logo ImpresaCity.it

Anche Kofax entra nell'orbita Thoma Bravo

Lexmark ha venduto al fondo di investimenti lo specialista di software di gestione di contenuti e documenti.

Redazione ImpresaCity

Thoma Bravo, uno dei fondi investimento americani più impegnati nel settore tecnologico, ha rilevato da Lexmark le attività di Kofax, per un ammontare non divulgato.
Specialista di soluzioni di Enterprise Content Management, soprattutto per i mercati del finance e della sanità, la società era stata acquisita nella primavera del 2015 dal produttore di stampanti americano. Le sue attività erano state integrate nella divisione enterprise software.
Nel frattempo, anche Lexmark è passata sotto la proprietà di alcuni fondi, che hanno dato il loro assenso per questa operazione. Va notato che nella business unit Enterprise Software erano integrate anche le soluzioni di cattura di documenti in tempo reale acquisite da Perceptive Software nel 2010. Queste saranno ora portate all'interno del portafoglio di Hyland Software, azienda di proprietà di Thoma Bravo.
Kofax conserverà il proprio brand e diventerà una filiale del nuovo proprietario, diretta da Reynolds C. Bish, attuale presidente di Lexmark enterprise software. Il fondo di investimenti arricchisce in questo modo i propri interessi nel settore Ict, all'interno del quale già vanta il possesso di quota di maggioranza di realtà come Qlik, Riverbed e Blue Coat.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 16/05/2017

Tag:

Speciali

speciali

La sicurezza informatica al servizio della digital transformation

speciali

Check Point Experience, il futuro della cybersecurity è servito