Logo ImpresaCity.it

Con Vertiv per un data center freecooling

Il delta T del nuovo Liebert PCW offre ai data center di dimensioni medio-grandi una maggiore capacità di raffreddamento e valori di pPUE inferiori a 1,1

Redazione

liebert-pcw-20-32-use.jpg

Vertiv
rende disponibile un nuovo sistema di raffreddamento ad acqua della gamma Liebert PCW delta T (valori pPUE inferiori a 1,1) andando a migliorare efficienza energetica e capacità di raffreddamento per i data center di dimensioni medio-grandi.

"La gamma Liebert PCW offre ai responsabili IT soluzioni complete per incrementare la capacità di raffreddamento e migliorare il consumo energetico nel data center", commenta Kevin Brady, vicepresidente Thermal Management di Vertiv in EMEA. "L'ulteriore ampliamento di questa serie rappresenta l'ultima evoluzione della gamma. È il risultato di una solida conoscenza del settore, abbinata a una profonda comprensione del cliente, conseguita presso il nostro Customer Experience Center, che permette a clienti e consulenti di testare le capacità delle soluzioni Vertiv alle condizioni di massimo picco".

La capacità di raffreddamento è stata ottimizzata per regimi di acqua a 20-32°C e temperature dell'aria entro i limiti degli standard ASHRAE. Il delta T rappresenta la differenza tra la temperatura dell'acqua in ingresso e in uscita e il suo aumento permette un notevole risparmio energetico e una maggiore potenza di raffreddamento. Il sistema ad acqua refrigerata può essere ulteriormente ottimizzato abbinandolo ai freecooling chiller adiabatici Liebert AFC, disponibili con compressori a spirale e a vite, per garantire un'efficienza ottimale e massimizzare le operazioni di freecooling durante tutto l'anno.

Il controllo integrato Vertiv ICOM, basato su uno specifico algoritmo SmartAisle, regola il flusso d'aria a seconda delle esigenze dei server senza sprecare un singolo Watt per un raffreddamento o un movimento dell'aria superfluo. Inoltre, Vertiv LIFE Services permette la diagnosi remota e il monitoraggio preventivo, fornendo al personale specializzato le informazioni necessarie in tempo reale per identificare, diagnosticare e risolvere rapidamente qualsiasi anomalia di funzionamento, diventando così responsabile delle vostre risorse critiche.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 03/05/2017

Tag:

Speciali

Download

Gestire la sicurezza alla convergenza tra IT e OT

Speciali

La sanità alla prova della trasformazione digitale