Logo ImpresaCity.it

Emerson Network Power diventa Vertiv

La nuova azienda nasce dalla cessione di ENP a Platinum Equity per oltre 4 miliardi di dollari

Redazione

Emerson Network Power cambia faccia e proprietà, ma senza scossoni sul mercato italiano. Il ramo d’azienda fino a ieri appartenente a Emerson è stato ceduto da quest’ultima alla società d’investimenti Platinum Equity, per oltre 4 miliardi di dollari. Emerson ha conservato una quota di minoranza nella società, ribattezzata come Vertiv.


vertiv-image.jpgResta confermata la missione, che è quella di produrre tecnologie infrastrutturali critiche (come gli Ups e i sistemi di condizionamento) per i data center, le reti di comunicazione e gli ambienti commerciali e industriali.  Nel ruolo di Ceo è stato nominato Rob Johnson, un veterano del settore, che per un decennio ha svolto incarichi dirigenziali (fino alla presidenza) in American Power Conversion, società venduta nel 2007 a Schneider Electric. In precedenza, Johnson è stato il fondatore di Systems Enhancement Corporation (Sec), azienda pioniera nel campo dei software e dei sistemi Ups, poi acquisita dallla stessa Apc negli anni Novanta. “Come società indipendente”, ha dichiarato il nuovo Ceo, “Vertiv opererà con grande libertà nel prendere decisioni strategiche e di investimento, si muoverà più rapidamente, come una startup, e si focalizzerà su soluzioni innovative per i nostri clienti, compresi quelli nei mercati in espansione del cloud computing, mobile e Internet of Things.”

Per l’Italia, come si diceva, non si preannunciano grandi cambiamenti. Già alla guida della filiale italiana della vecchia Emerson Network Power, Antonio Carnassale è stato confermato nel ruolo di country manager. “Con la nascita di Vertiv”, ha commentato Carnassale, “la nostra azienda è oggi in grado di operare con l’autonomia e la flessibilità richieste per riadattare le proprie strategie di business in risposta alle esigenze evidenziate dai  clienti. Grazie ad una esperienza globale e consolidata, continueremo a garantire ai nostri  clienti i migliori prodotti, la consulenza e il massimo supporto necessari per la creazione di infrastrutture It agili e sicure, indispensabili nei data center, nelle reti di comunicazione e negli ambienti commerciali e industriali”.  

Insieme al rebrending è stato presentato anche il nuovo sito Web www.VertivCo.com  L’azienda, con sede centrale a Columbus, in Ohio, conta più ventimila dipendenti dislocati su più sedi produttive, oltre a  255 centri di servizio in tutto il mondo, tremila tecnici di assistenza sul campo e 400 risorse dedicate ak supporto tecnico.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 06/12/2016

Tag:

Speciali

Speciali

Gli ERP nell’era della trasformazione digitale

Speciali

NetApp Data Driven Academy