Logo ImpresaCity.it
Iscrizione Webinar

Gli acquirenti cinesi di Lexmark si privano del software

I fondi Apex Technology e Pag Asia Capital hanno finalizzato l'acquisizione da 3,6 miliardi di dollari. Il business Kofax in predicato di cessione.

Autore: Redazione ImpresaCity

Lexmark è ufficialmente passata sotto il controllo di un consorzio cinese composto dai fondi Apex Technology e Pag Asia Capital, che hanno finalizzato un'operazione del valore stimato di 3,6 miliardi di dollari.
Contrariamente a quanto comunicato al momento dell'iniziale annuncio, nello scorso aprile, Paul Rooke non resterà alla guida della società che dirigeva da 6 anni. Il suo posto sarà preso da David Reeder, ex vice presidente è direttore finanziario.
Non è ancora chiaro, al momento, quale sarà la strategia che il nuovo acquirente vorrà perseguire, ma appare abbastanza chiaro che il software non ne farà parte. Il comunicato che annuncia la finalizzazione dell'operazione, infatti, integra la notizia che il consorzio ha intenzione di vendere il pacchetto di attività che comprende la dematerializzazione dei documenti, la sicurezza del flusso dei dati e la gestione dei processi.
L'insieme di attività software saranno integrate sotto il brand Kofax, allo scopo di essere ceduto. Al momento non ci sono indicazioni di definizione della cessione né di possibili acquirenti. Kofax era stata acquisita nell'aprile 2015 da Lexmark per un miliardo di dollari, allo scopo di ampliare l'offerta verso la gestione documentale.
Pubblicato il: 05/12/2016

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione