Logo ImpresaCity.it

Lutech investe nel settore sanitario

Con l'acquisizione del settore medicale del Gruppo Brain, Lutech rafforza la propria offerta nell’area del software clinico sanitario

Redazione

Con l'acquisizione del settore medicale del Gruppo Brain, Lutech rafforza la propria offerta nell’area del software clinico sanitario. “È una delle acquisizioni importanti per Lutech – spiega l’Amministratore Delegato di Lutech, Tullio Pirovano. Grazie alle competenze e al background di brain Medical, Lutech proporrà sul mercato un’offerta strutturata e integrata nell’ambito sanitario sulla base della piattaforma proprietaria wHospital. La sanità - aggiunge Pirovano - è uno dei bisogni primari con importanti opportunità di crescita grazie alle nuove tecnologie digitali”.
 
Guidata da Lorenzo Dotta, brain Medical è composta da un team di 20 persone e ha chiuso l’anno 2015 con un fatturato pari a 2,4 milioni di euro. Fiducia, solidità e competenza hanno portato brain Medical ad avere come clienti alcuni tra i principali vendor di strumentazione analitica e di sistemi di automazione vantando così un installato superiore ai 500 sistemi prevalentemente sul territorio italiano.  
 
“Lutech è il partner giusto per valorizzare le nostre competenze ed i nostri prodotti in un mercato la cui evoluzione potrebbe nei prossimi anni mettere in difficoltà i piccoli player – spiega Lorenzo Dotta, Amministratore Delegato di brain Medical – le prime impressioni sono estremamente positive; con l’ingresso nel gruppo Lutech, l’azienda potrà sviluppare nuove generazioni di prodotti competitivi ed avrà finalmente la forza per approcciare i mercati esteri”.




Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 01/09/2016

Tag:

Speciali

speciali

Anche i sistemi ICS hanno bisogno di protezione | #icsalsicuro

speciali

La sicurezza informatica al servizio della digital transformation