Logo ImpresaCity.it

Confcommercio su terremoto: bene sospensione tributi ma fare presto

Donatella Prampolini, Vice Presidente di Confcommercio: "La Confederazione chiede al Governo che per le imprese colpite dal terremoto, sia direttamente sia indirettamente, la sospensione dei termini di tutti gli adempimenti e di tutti i versamenti tributari e contributivi sia la più ampia possibile".

Redazione ImpresaCity

"Confcommercio guidica positivamente gli interventi annunciati dal Governo in favore delle famiglie e delle imprese colpite dal sisma e si augura che siano rapidi ed efficaci, non solo per affrontare l'emergenza, ma anche per porre le basi per la ripresa economica ed il ritorno alla normalità": è quanto afferma in una nota Donatella Prampolini, Vice Presidente di Confcommercio incaricata per le politiche fiscali.
"A tal fine – sottolinea Prampolini - la Confederazione chiede al Governo, anche alla luce di precedenti esperienze in cui gli interventi non sono stati uniformi, che per le imprese colpite dal terremoto, sia direttamente sia indirettamente, la sospensione dei termini di tutti gli adempimenti e di tutti i versamenti tributari e contributivi sia la più ampia possibile".
"E' indispensabile, inoltre, che la restituzione delle imposte e dei contributi dovuti sia dilazionata in un arco temporale sufficientemente lungo e che quindi i contribuenti possano usufruire di una adeguata rateizzazione degli importi dovuti".
Pubblicato il: 01/09/2016

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud