Logo ImpresaCity.it

Dichiarazione precompilata: inviati 19 milioni di 730

Per 17 milioni di contribuenti scompare l’obbligo di conservare ricevute e scontrini.

Autore: Redazione ImpresaCity

La precompilata taglia il traguardo: nel primo anno di introduzione sperimentale, le dichiarazioni predisposte dalle Entrate sono state 20,4 milioni, un milione in più rispetto ai 730 inviati l’anno scorso, quando si erano fermati a quota 19,4 milioni.
Sul totale di 20.442.683 dichiarazioni precompilate dal Fisco, con l’ausilio del partner tecnologico Sogei, 1.414.478 sono state inviate direttamente dai contribuenti online, mentre 17.627.068 sono state inviate tramite Caf e intermediari. Questi cittadini non dovranno più conservare scontrini e ricevute delle spese: il Fisco li chiederà esclusivamente agli intermediari.
È questo il bilancio conclusivo dell’“operazione precompilata”, lanciata il 15 aprile con l’apertura del canale sul sito delle Entrate, che ha portato, inoltre, a una crescita esponenziale dei Pin richiesti per accedere ai servizi online dell’Agenzia. Ad operazione conclusa, infatti, gli utenti di Fisconline raggiungono quota 4 milioni e 500mila.
Pubblicato il: 29/07/2015

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza