Logo ImpresaCity.it

730 precompilato: inviate già oltre 120mila dichiarazioni

Primo bilancio per il 730 precompilato dopo 5 giorni dallo start: oltre 920mila i contribuenti che hanno familiarizzato online con la propria dichiarazione. 122.295 le dichiarazioni già inviate, 106.666 quelle pronte a partire.

Redazione ImpresaCity

L’operazione precompilata entra nel vivo, con oltre 920mila contribuenti che hanno già visualizzato online il proprio 730 e circa 229mila che dalla tarda mattinata del 2 maggio, primo giorno utile per accettare, integrare o modificare la dichiarazione, hanno già operato sul proprio 730.
Di questi, 122.295 non hanno perso tempo e hanno già cliccato sul tasto invia, mentre gli altri 106.666 l’hanno salvata, ma non ancora inviata. I più veloci sono stati due contribuenti, uno di Cremona e l’altro di Bergamo, che hanno inviato il proprio 730 precompilato dopo solo 19 minuti dal via libera.
Dal 15 aprile ad oggi, sono state quasi 3 milioni le visite alla piattaforma web del 730 precompilato da parte di oltre 920mila contribuenti e più di 1,6 milioni gli accessi alla sezione “Visualizza”. Da quando il 2 maggio è scattata la seconda fase, che consente di accettare, integrare o modificare la propria dichiarazione, circa 229mila tra pensionati, lavoratori dipendenti e assimilati hanno interagito con il proprio 730. In particolare 106.666 contribuenti l’hanno salvato ma non ancora inviato, mentre 122.295 l’hanno già inviato.
Crescono sempre più i contribuenti che hanno richiesto e ottenuto le credenziali di accesso ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate, che aprono le porte al 730 precompilato. Dall’inizio dell’anno ad oggi sono stati quasi 1,5 milioni i pin rilasciati, con un incremento del 74% che conferma il trend positivo di questi ultimi mesi. Sfiora così quota 3,5 milioni il numero di contribuenti abilitati a Fisconline. In totale, sommati agli oltre 4,8 milioni di cittadini già in possesso del Pin dispositivo dell’Inps, sono 8,3 milioni gli italiani pronti per accedere online alla propria dichiarazione precompilata.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 11/05/2015

Tag:

Speciali

speciali

Anche i sistemi ICS hanno bisogno di protezione | #icsalsicuro

speciali

La sicurezza informatica al servizio della digital transformation