Logo ImpresaCity.it

IBM investe 3 miliardi di dollari nei processori del futuro

L'investimento conferma l'impegno nel sostenere iniziative strategiche a supporto del business complessivo hardware e software

Redazione

IBM ha affermato che nel corso dei prossimi cinque anni investirà 3 miliardi di dollari nella ricerca e sviluppo di nuova tecnologia a semiconduttore, ribadendo il proprio impegno nel sostenere iniziative strategiche a supporto del proprio business complessivo hardware e software.
L’obiettivo che sottende l’annuncio è duplice: da una parte superare i limiti di miniaturizzazione dei tradizionali processori a silicio dall’altra ricercare alternative che possano consentire di aumentare le capacità elaborative diminuendo al contempo il consumo energetico.
Tutto ciò - secondo quanto dichiarato da IBM - conferma l’impegno di lungo termine verso l’evoluzione tecnologica delle piattaforme server e mainframe, che nonostante la defezione della componente a base Intel, ceduta alla cinese Lenovo, rimangono al centro della strategia espansiva della società.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 10/07/2014

Tag:

Speciali

speciali

Anche i sistemi ICS hanno bisogno di protezione | #icsalsicuro

speciali

La sicurezza informatica al servizio della digital transformation